Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il 2023 del Comprensivo 1 si apre con la Musica, la Continuità e lo Sport

Tante le attività proposte: Coro scolastico, progetto Omnia di Musica, progetto Continuità nelle quinte e tanti progetti sportivi: Tennistavolo, corsa campestre e Rugby

Condividi su:

Il nuovo anno parte alla grande per il Comprensivo 1 di Vasto con tanti progetti e attività che valorizzano le eccellenti competenze dei docenti e consentono di offrire attività gratuite per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado nell’ambito della musica, della continuità e dello sport. 

Da febbraio inizierà l’attività del Coro Scolastico di Voci Bianche nella scuola secondaria di primo grado “R. Paolucci” Ic1 Vasto. È previsto un incontro settimanale per tutto il periodo del secondo quadrimestre con i 60 ragazzi delle classi prime, seconde e terze medie che sono stati selezionati in base alla disponibilità e alle attitudini vocali. I docenti che coordineranno l’attività corale saranno: Domenico D’Annunzio, Luciano Ricotta e Marco Bassi, proporranno un repertorio classico ma anche moderno, con gli arrangiamenti fatti dai tre docenti. La finalità è creare aggregazione e unità, ma anche sviluppare l’arricchimento culturale, le capacità espressive, la lettura musicale, la musicalità, l’educazione all’ascolto e alla vocalità, le capacità di attenzione e concentrazione. Viene ripresa, dopo il periodo della pandemia, la grande sensibilità musicale dell’Istituto Comprensivo che negli anni scorsi proprio con il Coro ha vinto tanti concorsi regionali e nazionali, e ha più volte collaborato con il Liceo Musicale Polo Liceale “R. Mattioli” di Vasto. 

Sempre da febbraio inizierà il progetto Omnia che coinvolgerà sempre con un incontro settimanale extra scolastico i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria “G. Spataro”, i ragazzi delle medie e del Liceo Musicale di Vasto in un percorso verticale tra continuità e orientamento. Coordineranno il progetto i docenti: Danila Cicchini, Francesca Stivaletta e Laura Vinciguerra. Proporranno un progetto inclusivo che comprende lo sviluppo della vocalità, gestualità, musicalità, musica e parola, ritmo, musica e movimento, coreografia, canto, in maniera completa a 360 ° così come è la musica. 

Si è conclusa la prima parte del progetto continuità tra le classi quinte della Scuola primaria “G. Spataro” e la scuola secondaria di primo grado “R. Paolucci”, con il coordinamento della funzione strumentale Marta Mancino, che ha permesso di realizzare vari laboratori interessanti e motivanti. La docente Castrignanò ha proposto laboratori sulla Divina Commedia, Menna e D’Ottavio hanno realizzato laboratori di francese, Di Virgilio laboratori di scienze, Stivaletta laboratori di Musica, Galante e Pasciullo di spagnolo, Ciarniello laboratorio di Epica e Cicchini laboratorio di musica e body percussion.È stata una modalità nuova di promuovere la continuità tra i diversi ordini di scuola che ha suscitato molta curiosità, partecipazione ed entusiasmo in un clima positivo e collaborativo. 

Per quanto riguarda lo Sport il 2023 si apre alla scuola media “R. Paolucci” all’insegna di tante attività sportive.  Grazie al progetto scuola attiva Junior del ministero Sport e Salute i ragazzi della scuola secondaria di primo grado avranno la possibilità di provare gratuitamente per un totale di 12 lezioni le attività sportive offerte dall’ A.S.D. Tennistavolo Vasto con il tecnico federale Stefano Comparelli. Dopo questa prima fase tutti gli studenti che ne faranno richiesta potranno provare le attività dedicate per ulteriori 10 settimane in orario pomeridiano senza alcun costo per le famiglie. 

Ancora una volta il Comprensivo 1 Vasto si conferma all’avanguardia in ambito sportivo, dopo aver chiuso il 2022 con le fasi provinciali di corsa campestre valide per i campionati studenteschi, per il quarto anno parteciperà al progetto ministeriale “Scuola Attiva Junior”, erede del progetto pilota creato dal CONI nel 2018 con il nome di “scuole aperte allo sport”, dove la scuola media “R. Paolucci” fu tra le uniche due scuole in regione ad essere selezionata per via della sua storica partecipazione a tutte le manifestazioni sportive regionali e nazionali.

A Febbraio partirà anche il progetto di Rugby alle Scuole Paolucci. La Tetras Rugby Vasto aveva negli scorsi anni attuato varie iniziative nell’IC1 per sensibilizzare al Rugby. Quest’anno il progetto scolastico è più articolato e consentirà ai ragazzi di partecipare ai giochi studenteschi. Si prevede un incontro settimanale per 30 iscritti, tra ragazzi e ragazze. Coordineranno l’attività i docenti: Marco Acquarola e Antonella Racciatti. Verrà stimolata non solo la pratica della disciplina ma anche il potenziamento dello sviluppo motorio globale, mettendo insieme il gioco di squadra, il contatto fisico, la velocità e la forza, tenendo conto che il Rugby è uno sport molto educativo in cui si insegna la fratellanza, il profondo rispetto delle regole, dei compagni, degli avversari e degli arbitri; sviluppa e rafforza tutti gli schemi motori di base che posso essere utili anche per gli altri sport; insegna che il gruppo, la squadra, è la cosa più importante e senza la collaborazione non si può fare una buona partita e vincere. E’ uno sport che consentirà ai ragazzi più timidi e timorosi ad avere più confidenza con se stessi e verso gli altri, ai più aggressivi a contenere e a canalizzare nel gioco regolamentato la propria esuberanza, per incrementare la consapevolezza di sé e la sicurezza.

Tutte queste attività confermano la grande attenzione dell’IC1 Vasto per le varie discipline e sono possibili solo grazie alla sensibilità di tutti i soggetti interessati, a partire dalla dirigente scolastica Prof.ssa Eufrasia Fonzo ed il suo staff, i docenti, il personale ATA, le famiglie e soprattutto i ragazzi che grazie al loro impegno realizzano al meglio i progetti creati per loro, valorizzando le loro competenze.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook