Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

T-shirt personalizzate: buoni motivi per utilizzarle come veicolo pubblicitario

Condividi su:

A volte una strategia di marketing sbagliata può compromettere il successo commerciale del migliore dei prodotti. Ciò è vero a maggior ragione quando si parla di gadget promozionali: non è difficile intuire quali potrebbero essere le conseguenze di un omaggio sbagliato, come per esempio un accessorio che non si può usare o che smette di funzionare nel giro di breve tempo. Va bene offrire una penna in omaggio, insomma, ma solo a patto che la penna scriva a lungo. La distribuzione di articoli di qualità carente ha effetti ancora peggiori rispetto alla decisione di non diffondere alcun tipo di prodotto. Il pericolo che si corre, infatti, è quello di accostare il proprio brand alla percezione di una qualità modesta.

Quali gadget regalare: le magliette personalizzate

Un discorso simile vale anche per l’ipotesi in cui si scelgano delle magliette personalizzate, anche se in questo caso si ha la certezza di proporre capi di abbigliamento versatili e in grado di andare incontro ai gusti di tutti. Il fatto è che le t-shirt sono disponibili in una grande varietà di tessuti e di stili: chiunque, quindi, ha l’opportunità di scegliere il modello più in linea con una specifica immagine. Anche per quel che riguarda è tessuti, è possibile scegliere e individuare la soluzione che si desidera in termini di capacità traspirante, di estetica e di comfort. Esistono vari modelli di maniche e di scollo: per esempio si può optare per una maglietta girocollo a maniche corte, sia da uomo che da donna, fermo restando che esistono anche magliette unisex di taglie differenti.

Una forma di pubblicità longeva

La pubblicità che viene garantita dai gadget promozionali, e in questo caso dalle magliette personalizzate, è destinata a durare a lungo nel tempo: molto più di quel che potrebbe avvenire con gli annunci sui giornali, che nel giro di poche ore svaniscono, o con gli spot in tv, che per altro sono molto costosi. Le magliette durano anni e anni e resistono nel tempo, senza patire gli effetti dell’usura quotidiana. Insomma, sono in grado di assecondare lo scopo per cui vengono proposte, consentendo a chi le riceve di usarle tutte le volte che si desidera. Come dire: pubblicità low cost per un periodo di tempo piuttosto lungo.

Le magliette personalizzate di Gadget365

Gadget365 è la realtà da scegliere per l’acquisto di magliette personalizzate. Il suo catalogo propone solo articoli promozionali che rispettano le norme in vigore a livello italiano ed europeo. L’azienda, inoltre, fa parte di Assoprom, che è l’associazione che raggruppa i migliori distributori e produttori qualificati di articoli promozionali e pubblicitari che si possono trovare sul mercato.

Progettazione grafica e libertà creativa

Al giorno d’oggi le tecniche di stampa più all’avanguardia offrono ai grafici la possibilità di essere creativi nel modo che ritengono più opportuno. Le magliette personalizzate, per esempio, garantiscono che il design proposto in digitale dia risultati eccellenti anche su una maglietta vera e propria. Le t-shirt sono come delle tele, sia sul davanti che sulla parte posteriore: gli “artisti” hanno a disposizione un sacco di spazio per le scritte, i loghi e le immagini che desiderano. Nulla vieta, poi, di stampare in più punti: sulle maniche, sulla parte posteriore o su quella anteriore. Per altro, è bene non commettere lo sbaglio di pensare che le magliette promozionali possano essere destinate unicamente ai clienti: anche i dipendenti possono riceverle in omaggio.

Il marchio si diffonde

In questo modo si ha l’occasione di far notare e vedere il proprio brand, che così sarà sotto gli occhi dei clienti ogni volta che si ritroveranno in presenza di un membro del team. C’è, poi, un altro effetto che scaturisce da questa possibilità, vale a dire l’idea di stimolare l’appartenenza a una stessa squadra da parte dei dipendenti. Se i lavoratori di un negozio o di un bar hanno una divisa in comune, si sentono parte di un team e più uniti fra di loro, come se rientrassero in una grande famiglia estremamente coesa.

La fidelizzazione della clientela

Se c’è un motivo per cui vale la pena di distribuire omaggi gratuiti nel contesto di una strategia di marketing, questo è rappresentato dalla possibilità di fidelizzare la clientela. E la ragione è davvero semplice: le persone amano ricevere articoli gratis, a maggior ragione nel caso in cui non si tratti di gadget fini a sé stessi ma di prodotti realmente utili. Quindi, si può essere certi che regalando una t-shirt con il logo aziendale la fedeltà al brand sia destinata a crescere, dal momento che il marchio verrà associato a sentimenti positivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook