Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Screening Covid-19 a Cupello: tutti ai nastri di partenza

Un'accoglienza speciale per i 'piccoli eroi' che prenderanno parte all'indagine per sconfiggere il virus

Condividi su:

Tutto pronto presso i locali del Palazzo Comunale di Cupello per dare inizio alla giornata di screening covid-19 prevista per oggi, domenica 9 gennaio, dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30.

L'indagine, finalizzata a monitorare il reale andamento della pandemiae il tasso di positività in paese, è rivolta a tutti i cittadini cupellesi, con corsia preferenziale per il personale scolastico e gli studenti (bambini dai 6 anni in su), in vista del rientro sui banchi di scuola di lunedì 10 gennaio.

Ed è proprio a questi ultimi, o meglio ai più piccoli tra coloro che domani riprenderanno l'attività scolastica, che è riservata un'accoglienza "particolare": palloncini colorati, in ricordo dei tanti arcobaleni che sono diventati simbolo di speranza, resilienza e ripartenza sin dal primo lockdown, fanno da cornice e da sfondo all'angolo in cui verranno tamponati i piccoli "eroi" e tanti cioccolatini contenuti in scatole coloratissime li aspettano per addolcire e far scomparire la tensione del momento.

"Spero vivamente che molte famiglie possano rispondere a questo "appello" per la salute e il bene di tutti. Oggi più che mai dobbiamo reagire con il coraggio che ci ha contraddistinti finora in questa lotta alla pandemia. Ci tengo, considerata la corsia preferenziale per alunni, docenti e personale scolastico, che i nostri bambini vengano accolti, ancora meglio di quelle che deve essere, in un clima di "normalità", familiarità, colori e con dolcezza con cioccolatini "di ringraziamento": con queste parole l'Assessore alle politiche sociali Giuliana Chioli – che sarà presente in prima linea insieme al Sindaco Graziana Di Florio – commenta questa lodevole idea che sa di cura, premura e ringraziamento per il senso civico che anche i più piccoli, con un gesto semplice e magari inconsapevole per loro, dimostreranno prendendo parte all'indagine di oggi.

E conclude: "Andrà tutto bene come tante volte i nostri piccoli eroi hanno preannunciato con coloratissimi arcobaleni appesi ai balconi delle loro case. Il 2022 è da poco iniziato e vogliamo viverlo con immutata determinazione con la speranza di poter debellare una volta per tutte questo contagiosissimo insidiosissimo virus."

Dunque tutti ai nastri di partenza e buona giornata di screening!

Condividi su:

Seguici su Facebook