Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

DOMANI LA VISITA DEL CARDINALE TAURAN

Condividi su:
C'è grande attesa per la venuta a Vasto del Cardinal Jean-Louis Tauran, già Segretario della Santa Sede con gli Stati ed attuale Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa, il quale affronterà, domani Giovedì 23 febbraio, alle ore 17, presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore, l'impegnativo ed attualissimo tema: ''La Chiesa al servizio della pace''. Tauran è una personalità di rilievo a livello internazionale. Ha soprattutto una grande esperienza in campo politico e religioso medio-orientale. Nato a Bordeaux (Francia) il 5 aprile 1943, compiuti gli studi sacerdotali presso l'Università Gregoriana, ha conseguito la Licenza in Filosofia e Teologia. Ordinato sacerdote nel mese di settembre 1969, ha prestato servizio come vicario parrocchiale a Bordeaux, iniziando contemporaneamente i suoi studi di Diritto Canonico presso il vicino Institut Catholique a Tolosa. Nel 1973 è ritornato a Roma ed è entrato nella Pontificia Accademia Ecclesiastica, dove ha ricevuto la formazione specifica per il servizio diplomatico della Santa Sede. Dopo aver difeso la tesi di dottorato in Diritto Canonico presso l'Università Gregoriana, è stato nominato Segretario della Nunziatura Apostolica presso la Repubblica Dominicana e in seguito è stato assegnato alla Nunziatura Apostolica in Libano. Chiamato presso la Santa Sede nel 1983, è entrato nel Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa e per diversi anni ha rappresentato la Santa Sede alla Conferenza per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa. Nel 1988 è stato nominato sottosegretario del Consiglio per gli Affari Pubblici della Chiesa. Il 6 gennaio 1991, consacrato arcivescovo titolare di Telepte, è diventato Segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, guidando la Delegazione della Santa Sede in occasione di numerose conferenze internazionali. Il 23 ottobre 2003 è stato creato cardinale diacono di Sant'Apollinare alle Terme Neroniane-Alessandrine. Il 24 novembre dello stesso anno è stato nominato Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa. L'Accademia Bonifacia di Anagni gli ha conferito il Premio Internazionale ''Bonifacio VIII''. Soprattutto negli incontri tra Islam e cristianesimo Tauran ha sempre sottolineato due idee di fondo, alle quali egli crede fermamente: innanzitutto che una genuina fede religiosa è ''il miglior antidoto contro ogni fanatismo'' e poi che ''i capi politici non hanno nulla da temere dai veri credenti''.
Condividi su:

Seguici su Facebook