Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Unione dei Miracoli: lezioni sospese fino al 15 gennaio

Il ritorno in classe è previsto per il 17 gennaio nei Comuni di Scerni, Pollutri, Villalfonsina e Casalbordino

Condividi su:

Sessantacinque positività e nove quarantene a Scerni, Casalbordino giunta ad oltre novanta come abbiamo riportato nelle scorse ore, dieci nuove positività nelle ultime ore registrate a Pollutri che portano il totale degli attualmente positivi a 27.

I comuni dell’Unione dei Miracoli, comprendente Villalfonsina, Scerni, Pollutri e Casalbordino, stanno vivendo come tutta Italia l’incremento del contagio al virus Sars-Cov2. L’ultima variante, denominata Omicron, se può apparire meno letale sicuramente è molto più contagiosa. Invitando quindi alla prudenza e a rimanere il più possibile allertati.

Tra i luoghi su cui è massima l’attenzione ci sono le scuole: in tutti e quattro i Comuni sono state firmate dai sindaci ordinanze che dispongono la sospensione della didattica fino al 15 gennaio. Obiettivo delle sospensioni è quello di attivare una massiccia campagna di vaccinazione per gli studenti, soprattutto i più piccoli, presso il centro attivato a Casalbordino nell’auditorium comunale intitolato alla memoria di Tito Molisani. Saranno quindi contattate le famiglie dei bambini con età superiore ai 5 anni in ordine alfabetico con l’obiettivo di raggiungere 100 vaccinazioni al giorno.

La sospensione della didattica in presenza, con la contestuale attivazione della didattica a distanza, coinvolge con l’accordo tra le amministrazioni comunali e il dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo Ridolfi Zimarino Camillo D’Intino, anche l’Istituto Tecnico Agrario “Ridolfi” di Scerni.

Si tornerà sui banchi quindi, fatto salvo nuove disposizioni di cui stanno discutendo governo e regioni in queste ore o degli enti locali, lunedì 17 gennaio.

Condividi su:

Seguici su Facebook