Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Via al Super Green Pass: ecco cosa cambia

Dal 6 dicembre le nuove regole

redazione
Condividi su:

Oggi 6 dicembre è il giorno del Super Green Pass o Green Pass rafforzato.

Il documento di Palazzo Chigi che spiega in modo esaustivo il funzionamento del super Green Pass fa leva su 13 ambiti: spostamenti, impianti sciistici, lavoro, accesso a esercizi e uffici, scuole e università, strutture socio-sanitaria, bar e ristoranti, strutture ricettive, attività sportive in strutture pubbliche e private, attività ed eventi culturali, eventi sportivi, attività ricreative, concorsi pubblici.

Il nodo più difficile rimane sempre quello degli spostamenti, non ci sarà bisogno di alcun certificato neanche in zona arancione per gli scuola bus dedicati ai minori di 12 anni, per taxi, minivan da 9 posti con conducente e spostamenti con mezzo proprio. Per tutti i mezzi di linea sarà necessario invece il pass, anche per gli studenti in età compresa tra i 12 e i 18 anni. Su questo si è espresso il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga che dichiara: “Non bisogna escludere nessuno dalla possibilità di andare a scuola” riferendosi ai tempi di attesa dal momento in cui si riceve la prima dose all’acquisizione del Green Pass. Per tale motivo il governo sta cercando di mantenere un dialogo aperto con le regioni e sta pensando ad una soluzione, una di queste potrebbero essere i tamponi gratis per la fascia 12-18 anni, purchè abbiano fatto la prima dose.

Approfondimenti su rainews.it (clicca qui)

Condividi su:

Seguici su Facebook