Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"Torri crollate, enorme ammasso di macerie e tutti alla ricerca di persone ancora vive"

Su NoiVastesi il racconto di Mario Andreani, tra i soccorritori al World Trade Center

| di Nicola D'Adamo (NoiVastesi)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Venti anni fa, l'11 settembre 2001, alle 8.45, due aerei di linea dirottati da Al Qaida furono fatti schiantare contro le Torri Gemelle a New York. Nel giro di 1 ora e 42 minuti entrambe le torri crollarono. I detriti e gli incendi causarono poi il crollo parziale o totale di tutti gli altri edifici del complesso del World Trade Center.

Un terzo aereo fu fatto schiantare contro il Pentagono, sede del Dipartimento della Difesa, causando  il crollo della facciata ovest dell'edificio. Un quarto venne fatto inizialmente dirigere verso Washington ma precipitò successivamente, in Pennsylvania, a seguito di una eroica rivolta dei passeggeri. 

Gli attacchi causarono la morte di 2.977 persone (più 19 dirottatori) e il ferimento di oltre 6.000.

Quella mattina dell’11 settembre, venne coinvolto nei soccorsi anche un vastese doc, Mario Andreani, a New York dalla fine degli anni ’60, ora pensionato,  ma all’epoca dipendente della MTA (Metropolitan Transportation Authority).   

La testimonianza di Andreani su NoiVastesi (clicca qui)

Nicola D'Adamo (NoiVastesi)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK