Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Verso il voto a Vasto, si prepara un 'piccolo esercito' di aspiranti

Sei i candidati alla carica di sindaco, saranno più di quattrocento quelli alla carica di consigliere comunale

| di Anna Bontempo (Il Centro)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Sei candidati sindaci e oltre quattrocento aspiranti consiglieri comunali.

E’ un piccolo esercito di agguerriti competitor quello che sarà presente alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre, una consultazione decisamente al femminile se si considera che quattro dei sei candidati sindaci in corsa sono donne, ognuna delle quali accarezza il sogno di essere la prima nella storia amministrativa di Vasto a indossare la fascia tricolore.

Hanno a disposizione ancora una decina di giorni per completare le liste i sei candidati sindaci: Francesco Menna (centrosinistra), Guido Giangiacomo (centrodestra), Dina Carinci (M5S e progetto civico ChiAma Vasto), Alessandra Notaro (La Buona Stagione), Angela Pennetta (movimento civico L’Arcobaleno) e Anna Rita Carugno (Movimento Ora, rispetto per tutti gli animali).

In questi giorni partiti e movimenti civici sono alle prese con il completamento delle liste. Se ne prevedono in tutto 20, ma è ovvio che la certezza sul numero si avrà solo il 4 settembre, giorno in cui scade il termine per la presentazione, alla segreteria del Comune, delle liste per la elezione del sindaco e del consiglio comunale.

Se le previsioni verranno rispettate saranno all’incirca 480 gli aspiranti consiglieri comunali (ammesso che tutte le liste siano al completo), ma sono 24, quelli più votati, riusciranno a conquistare un seggio all’interno della massima assise civica.

A fare la parte del leone è il sindaco uscente Menna che dovrebbe essere sostenuto da 6 liste, 5 delle quali sono le stesse che lo appoggiarono nel 2016. Sono Pd, Filo comune, Sinistra per Vasto, Città Virtuosa, Avanti Vasto. La sesta lista dovrebbe essere formata dai “fuoriusciti” provenienti da altri schieramenti: tra di loro dovrebbe esserci anche il consigliere Alessandro D’Elisa, che in questi 5 anni ha sempre portato avanti insieme ai colleghi del centrodestra una dura opposizione al sindaco Menna.

Sono 4 le liste che sostengono Giangiacomo, candidato sindaco del centrodestra: Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia a cui si è aggiunta una formazione civica, Movimento Vasto.

Quattro liste anche per Notaro, il cui progetto politico è stato sposato dai consiglieri comunali Alessandra Cappa e Davide D’Alessandro (ex Lega), dall’ex coordinatore di Forza Italia e dalla ex responsabile di Fi Giovani, Veronica Ventrella. L’ex giudice di pace è appoggiata da La Buona Stagione, Vasto in Azione, Vasto 5.0 e Per Vasto.

Sono tre le liste a sostegno di Carinci (M5S e due civiche), due per Pennetta e una per Carugno.

Si vota il 3 ottobre (dalle 7 alle 23) e il 4 (dalle 7 alle 15). L’eventuale ballottaggio è il programma il 17 e il 18 ottobre. I due candidati sindaci ammessi al secondo turno devono dichiarare eventuali apparentamenti entro il 10 ottobre.

Anna Bontempo (Il Centro)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK