Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Edmondo Laudazi candidato sindaco: Il Nuovo Faro prova a scuotere il centrodestra

La nota del presidente del movimento civico vastese Mario Olivieri

redazione
Condividi su:

Il Nuovo Faro, movimento civico che alle scorse elezioni comunali si era presentato con la candidatura a sindaco di Edmondo Laudazi, poi eletto in seno al Consiglio comunale, prova a scuotere la coalizione di centrodestra che non ancora trova la 'quadra' per la designazione del suo 'alfiere' alle consultazioni d'autunno e rilancia lo stesso Laudazi come proprio capofila.

La nota del presidente Mario Olivieri.

"Consentitemi, con franchezza, di sottolineare che è necessario superare la grande inutile confusione, che caratterizza il percorso elettorale di Vasto, in attesa di far risorgere la città e di archiviare gli ultimi anni di sinistra e cupa amministrazione comunale.

I cittadini vastesi sono perplessi e preoccupati dai ritardi organizzativi dei Partiti e dei movimenti e, quando si va in giro per la nostra città, gli elettori chiedono ormai incessantemente di conoscere chi sia il candidato Sindaco del centrodestra e dei movimenti civici. Noi abbiamo già detto da tempo che la scelta del migliore del Candidato Sindaco, si poteva e si doveva fare a livello locale, con una procedura partecipata e trasparente.

Non ci hanno voluto ascoltare. Peccato. 

I partiti del centrodestra hanno preferito – invece - trasferire la designazione ad un tavolo regionale su cui mediare aspettative, dissapori, personalismi e contrasti per tentare vincere le elezioni amministrative a Vasto e negli altri Comuni dove si voterà in autunno.

Non è stata la decisione migliore; infatti il tavolo che avrebbe dovuto decidere non ha ancora deciso e – per altro - anche molti che non sono abilitati a fare proposte hanno elucubrato negli ultimi tempi, senza averne i titoli, aumentando la grande confusione.

Permettetemi, senza fare polemiche, di dire che appare evidente un problema di peso e di rappresentanza politica su Vasto, dove troppi si sentono capaci di fare il Sindaco – addirittura senza averlo dimostrato - e dove i Partiti strutturati non avendo preparato, nel tempo e sul territorio, proposte di leadership riconosciuta, si vedono costretti ad improvvisare.

Si fa finta di dimenticare che sarà necessario andare in battaglia con il conforto di tutti, su un campo dove gli avversari sono già schierati da tempo a rastrellare consensi e che, contro di loro, bisognerà lottare e proporre cambiamento, innovazione e sviluppo.

Consentitemi, quindi e a cuore aperto, di ricordare che Il Nuovo Faro ha portato, con la schiena dritta, il peso della dura opposizione in città, ad una amministrazione patetica. Siamo ancora in campo e riteniamo di avere al nostro interno, le esperienze, le capacità giuste e le risorse necessarie per organizzare e gestire la difficile partita elettorale, mettendole a disposizione di una coalizione, che voglia effettivamente vincere le elezioni e che sia guidata dal migliore Candidato Sindaco, scelto insieme, condiviso e non partorito nei salotti del libero pensiero.

Un buon Candidato lo abbiamo all’interno del nostro Movimento; ne formalizziamo il nome, nonostante tutti lo conoscano molto bene, con i relativi molti pregi ed i pochi difetti: è evidente che non vogliamo assumere il ruolo di chi tenta di prevalicare o di imporsi a colleghi in difficoltà relazionale e con cui avremmo la voglia di vincere; ma è ora di decidere .

Ci proponiamo ad alta voce affinchè venga affidata la guida per la imminente competizione elettorale al nostro Capogruppo Consiliare, ing. Edmondo Laudazi, che ha competenze, conoscenze e capacità di rappresentanza e di mediazione per essere un ottimo Sindaco. Altrimenti ci venga indicato dai Partiti, il nominativo di un diverso soggetto che ne abbia almeno le medesime qualità, con la massima sollecitudine, per definire – insieme a lui/lei - un blocco di governo, che ci porti a vincere le elezioni, per mezzo dei vastesi che desiderano cambiare".

Condividi su:

Seguici su Facebook