Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Covid: in Abruzzo record terapie intensive. Area più colpita Pescara

Sono 78 i pazienti in rianimazione, tasso occupazione posti letto 39%

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Record di pazienti ricoverati in terapia intensiva in Abruzzo. Sono 78, dato che supera quelli registrati nei giorni più duri di novembre. Due in più, rispetto a ieri, le persone in rianimazione e dodici nuovi accessi.

Il tasso di occupazione dei posti letto sale così al 38,8%, a fronte di una soglia di allarme del 30%. In area medica, invece, ci sono 595 pazienti (+2): anche in questo caso il tasso di occupazione è del 39% circa, ma rispetto ad un valore limite pari al 40%. Si registrano, inoltre, 24 decessi, uno dei dati più alti di sempre: 20 riguardano la provincia di Pescara. Sono 322 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 4.081 tamponi molecolari: è risultato positivo il 7,89% dei campioni.

Alla luce dei dati odierni, la provincia di Pescara torna la prima in Abruzzo per numero di casi complessivi dall'inizio dell'emergenza, in tutto 13.111. Nel Pescarese, negli ultimi giorni, il virus dilaga a causa della diffusione della variante inglese, responsabile del 70% dei contagi.
 

 

Redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK