Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Si caricano la lavastoviglie in macchina e la gettano nel torrente Lebba

Atto di inciviltà incomprensibile, non il primo, nell'area industriale di Punta Penna

| di Anna Bontempo (Il Centro)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Si sono caricati la vecchia lavastoviglie in macchina, hanno raggiunto la zona industriale di Punta Penna,  percorso il sentiero che si snoda tra la fitta vegetazione  e hanno abbandonato l’elettrodomestico nel torrente Lebba, insieme ad un contenitore per la raccolta differenziata.

Un atto di inciviltà incomprensibile se si pensa che esiste un servizio che garantisce il ritiro di rifiuti ingombranti a domicilio, previa prenotazione telefonica.

Ora la Pulchra – la società che per conto del Comune si occupa della raccolta differenziata – dovrà provvedere alla rimozione della lavastoviglie dall’alveo del fiumiciattolo, un’impresa che non si presenta affatto semplice. In quella zona, nei pressi dello stabilimento della Ecofox, gli abbandoni di rifiuti sono all’ordine del giorno e la maggior parte di essi resta impunita.

“Tempo fa percorrendo quel tratto di strada ho visto una coppia che aveva aperto il cofano della macchina e stava buttando dei rifiuti nel torrente”, racconta Luigi Rampa, segretario cittadino del Psi, “ho preso il numero di targa del mezzo e fatto recapitare agli organi di polizia. Speriamo che vengano sanzionati”.        

Anna Bontempo (Il Centro)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK