Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ennesimo incidente all’incrocio tra Via Valloncello e Via Madonna dell’Asilo

Su Facebook c’è un grande dibattito: molti chiedono un divieto, altri dei rallentatori, altri una nuova segnaletica…

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oggi pomeriggio l’incrocio tra Via Valloncello e Via Madonna dell’Asilo è stato luogo dell’ennesimo incidente. E’ una zona dove tanti studenti percorrono a piedi il percorso casa scuola, è il luogo dove ha perso la vita il dr. Buzzelli, dove gli incidenti, secondo quanto raccontano le persone che abitano lì, sono all’ordine del giorno. Sicuramente per chi viene da Via Madonna dell’Asilo c’è spesso chi eccede nella velocità, quasi dimenticandosi che esiste l’incrocio.  I cittadini nelle pagine facebook esprimono la necessità di agire, c’è chi chiede un divieto, chi dei rallentatori, chi una nuova segnaletica.

Dina Carinci esponente del M5S di Vasto dice: “ Sappiamo che l’Amministrazione ha ordinato da lungo tempo la segnaletica necessaria ma ciò non giustifica, anzi aggrava, la responsabilità di questa amministrazione che, se avesse un minimo di coscienza, dovrebbe rassegnare immediatamente le dimissioni per manifesta incapacità nella tutela della sicurezza dei cittadini.

L’assessore Luigi Marcello risponde ai tanti commenti dicendo: “Stiamo già intervenendo. E’ stata predisposta già la nuova segnaletica verticale. Completeremo il lavoro la prossima settimana. Comunque, alla base di tutto c’è lo scarso rispetto delle norme da parte di tanti automobilisti, a causa della velocità’, della distrazione, dell’uso improprio del cellulare alla guida. Manca purtroppo una adeguata coscienza stradale da parte di molti.”

Redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK