Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Alessandra Notaro candidata a sindaco con “La Buona Stagione”

“Una nuova visione di città, con tante competenze unite dall’amore verso Vasto”

| di Rosaria Spagnuolo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Presso il Gulliver Center di Vasto e in diretta facebook, oggi è stata presentata la nuova forza politica, “La Buona Stagione”, che si presenta nello scenario politico in vista delle nuove elezioni, con Alessandra Notaro come candidata sindaco.

Un movimento che, ha spiegato Gabriele Cerulli, racchiude tante competenze, unite insieme dall’amore per Vasto. Il Dirigente Scolastico, Nino Fuiano, evidenzia come questo sia un progetto che unisce idee e sentimenti per un progetto a lungo termine della città, con persone concrete, del fare, perché Vasto ha diritto ad un respiro diverso. La dr.ssa Maria Amato ha parlato della necessità di un impegno comune verso la cittadinanza attiva, verso temi importanti come la salute e l’assistenza, con l’attenzione alla fragilità che deve sempre di più unire la comunità, in una ricerca del benessere che si costruisce combattendo la povertà.

Alessandra Notaro ha detto che la sua scelta di entrare in questo progetto, scaturisce dalla consapevolezza di aver concluso un capitolo importante e significativo della sua vita come Giudice di Pace e appendendo al chiodo la sua toga, ha voluto esprimere con maggiore vigore la sua passione per la cosa pubblica, l’amore per Vasto, che le ha trasmesso suo padre.

La mission di questo movimento “La Buona Stagione” è legata dai concetti di coltivare e custodire, per oltrepassare l’eccessiva staticità del presente, per risvegliare il territorio in un’azione che è sicuramente anche di cura ordinaria, ma soprattutto in una progettazione di Vasto dei prossimi venti anni. Tante le tematiche importanti per lo sviluppo della città, come l’acqua, la salute, l’ambiente, l’industria, il patrimonio artistico, ma sicuramente, ha detto Alessandra Notaro, il volano è il turismo, con la rivalorizzazione di Vasto Marina con nuove strategie da costruire insieme con gli operatori turistici, in un nuovo concetto di Comune, inteso come comunità, come casa di tutti, come dono per i cittadini.

Ha parlato: di moneta parallela, l’Abrex, il circuito di scambio di beni e servizi che si sta aprendo agli enti locali, che consente di fare acquisti anche in mancanza di liquidità, ma anche di dialogo con i comuni limitrofi e del ruolo che Vasto deve ritrovare nella provincia.

L’altra novità della nuova aggregazione civica è la SPL Scuola Politiche Locali. E’ uno strumento di formazione che coniuga l’esigenza di formare una nuova classe dirigente che abbia in memoria le basi delle istituzioni locali.

Alessandra Notaro ha detto che c’è la massima apertura al dialogo e al confronto, con un appello a tutte le realtà, ai professionisti che vogliono mettersi in gioco per l’amore verso il territorio. Ha concluso con un richiamo alla partecipazione, citando un passaggio della nuova Enciclica di Papa Francesco, “Fratelli Tutti”.

La vita politica autentica che si fonda sul diritto e sul dialogo leale tra soggetti, si rinnova con la convinzione che ogni donna e ogni uomo, ogni generazione,  racchiudono in sé una promessa che può sprigionare nuove energie relazionali, intellettuali, culturali e spirituali.”

Foto di Costanzo D’Angelo

Riprese Michele Daniele

 

Rosaria Spagnuolo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK