Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Mercatino del Libro di Testo Usato per garantire il diritto allo studio nel territorio Vastese e Molisano

L’impegno di Marco di Michele Marisi e dei volontari

| di Rosaria Spagnuolo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Il Mercatino del Libro di Testo Usato festeggia i 46 anni quest’anno, dice Marco di Michele Marisi, che segue da 16 anni quest’importante iniziativa, che ha ogni anno un grande successo nel territorio. Sono circa 2000 gli utenti, tra chi vende e chi acquista. Questa di Vasto è l’unica struttura della regione Abruzzo che effettua un servizio di totale volontariato, ed è ormai un servizio di cui non si può più fare a meno, considerando i costi dei libri scolastici. Dal 6 Agosto è prevista l’apertura fino al 28 settembre 2020.

Il mercatino del libro usato dice Marco di Michele Marisi è stata una battaglia storica, del Movimento Sociale Italiano, e ora di Fratelli d’Italia per cercare di combattere le speculazioni delle case editrici.  E un’iniziativa sociale che fa risparmiare il 50% sull’acquisto dei testi scolastici alle famiglie. Interconnette tutte le scuole del territorio e consente quindi di trovare i libri usati dell’anno scolastico in corso.

Il costo dei libri, soprattutto delle scuole superiori è sempre più alto e c’è quindi un grande vantaggio delle famiglie nell’acquisto dell’usato, considerando poi che è possibile recuperare i soldi dalla vendita dei libri che non si utilizzano più, garantendo, sottolinea Marco l’importante diritto allo studio. Il numero degli studenti che utilizzano il Mercatino del Libro di Testo Usato è stato sempre in crescita e si prevede che quest’anno l’incremento della crisi economica, farà crescere il numero. E’ coinvolto un territorio molto grande che comprende tutto il Vastese e il Molise.

Spiega Marco che l’organizzazione dei 6 volontari è complessa, e comprende la catalogazione, l’ordine dei libri negli scaffali, l’accettazione e la vendita. Si cerca di pareggiare le spese di organizzazione e pubblicità con le offerte che chi vuole può lasciare. C’è il desiderio di far sì che più persone possibile conoscano l’iniziativa, per dare a tutti una grande opportunità di risparmio.

E’ un’iniziativa, dice Marco di Michele Marisi, apprezzata trasversalmente, c’è da parte sua la necessità di non far sentire nessuno in difficoltà nell’entrare in una sede di partito per acquistare i libri. Non si consegnano volantini politici, né si incoraggia il tesseramento. E’ accessibile a tutti ed è diventato con gli anni un servizio importante per tutto il territorio.

Quest’anno saranno adottate tutte le precauzioni per prevenire il contagio e limitare il rischio di diffusione del nuovo coronavirus. E’ stata disposta la segnaletica di distanziamento l’utilizzo della mascherina e disinfezione delle mani con gel che saranno messi a disposizione degli utenti. I locali saranno sanificati ogni sera per garantire alti standard di sicurezza. Ai volontari che operano all’interno della struttura, verrà quotidianamente misurata la temperatura corporea.

Il Mercatino che non ha fini di lucro, è aperto dal lunedì al venerdì, presso la sede di Fratelli d’Italia, in Corso Garibaldi, 41 (Vicino il Palazzo del Municipio di Vasto), dal 6 Agosto al 28 settembre 2020 con i seguenti orario: Mattina 9,30- 13,00, Pomeriggio 16,00-20,00 ed il sabato dalle 10,00 alle 12,00. Dal 21 al 28 settembre avverrà solamente la restituzione dei soldi degli eventuali libri non venduti.

 

Rosaria Spagnuolo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK