Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Al reparto di Rianimazione un videolaringoscopio di ultima generazione

Cordata solidale e bel lavoro di squadra

| di redazione
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Oggi è stata una giornata speciale per il reparto di Rianimazione dell’Ospedale San Pio di Vasto con la donazione del videolaringoscopio di ultima generazione nell'ambito delle donazioni al presidio ospedaliero promosse con la raccolta fondi su iniziativa della Pilkington.

La dottoressa Maria Amato primario del Reparto di Radiologia ha detto: ”Lo spirito di questa cordata solidale è ormai chiaro per le parole profuse sulla importanza per l'ospedale del sentirsi al centro di un legame forte col territorio.
Oggi è stato consegnato il sistema per le intubazioni difficili. Una tecnologia importante nella quotidianità dei rianimatori.
È quanto di più terapeutico in un momento di grande fragilità non solo strutturale.
Ma c'è un altro aspetto, ci si abitua a tutto anche alle cose belle che ripetute nel tempo sembrano scontate.
È stata una impresa grande e condivisa e un bel lavoro di squadra e lavorare con altri a un progetto comune è prima di tutto una occasione di crescita. La grande cifra raccolta grazie alla generosità di tanti ci ha consentito di dotare la rianimazione di tecnologie importanti, alcune esclusive. Ci ha consentito di tenere al centro dell'interesse pubblico senza polemiche l'importanza del settore Anestesia e rianimazione, ci ha aiutato a ricordare a chi è responsabile delle scelte in sanità che un settore come questo deve essere forte.
Ma oggi ha avuto una valenza speciale, tra tutti i contributi quello dei bambini di Carunchio, una raccolta fondi importante, da colore al progetto e speranza al futuro.
C'erano due bambine a rappresentare la comunità di Carunchio, col Sindaco Gianfranco D'Isabella, ed è stato bello presentare a loro Paola Acquarola e Francesca Tana, ecco tra i medici e tra le professioni sanitarie il presente è prevalentemente donna.
Poi le ho guardate, gli occhi vivaci, belli, puliti e ho visto la speranza e la grandezza del gesto che hanno fatto: un dono vale un respiro.
E che siano bambini di un paese della nostra montagna a ricordarcelo sottolinea che il diritto a quel respiro, il diritto di salute è per tutti.
Un disegno e una presenza che sono più forti di qualsiasi appello, un respiro di equità.”

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK