Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fronte comune per la salvaguardia della Pilkington e della sua forza lavoro

La questione sul tavolo del Governo nazionale

| di riceviamo e pubblichiamo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Non è tempo di agire da soli, non è tempo di rivendicare l’appartenenza politica, non è tempo di comunicati stampa di incontri vis-à-vis.

La Pilkington con gli annessi stabilimenti satellite Primo e Bravo necessitano di unità e condivisione con tutte le forze politiche di maggioranza e di opposizione, locali, regionali e di Governo, con i vertici aziendali e con i sindacati.

Le sorti e il futuro dell’azienda e a cascata quella dei lavoratori e delle lavoratrici è seriamente a rischio. Non possiamo permetterci che tutto ciò si concretizzi nel vero. Accogliendo con favore la notizia che i premi riferiti all’anno finanziario 2019-2020 saranno regolarmente retribuiti a tutti (premi che erano stati messi in discussione), occorre ora fare fronte comune.

Come Partito Democratico abbiamo sollevato e denunciato da tempo la drammatica situazione occupazionale della Pilkington e la crisi di una industria che, assieme alla Denso, è la più importante del nostro territorio. Ma ora non è più tempo di attese e di incontri interpersonali faccia a faccia. Le nostre lavoratrici e i nostri lavoratori in questi anni hanno dimostrato forte senso di responsabilità e sacrificio. Ora tocca alla politica e all’azienda ripagarli per gli enormi sforzi fatti e rassicurarli sulle sorti del loro futuro attraverso risposte e azioni concrete. Le ripercussioni a cui San Salvo e l’intero indotto andranno incontro saranno drammatiche e catastrofiche se non si agisce subito.

Torniamo pertanto a sollecitare la Regione Abruzzo e l’Assessore alle Attività Produttive, Mauro Febbo ad attivarsi nell’immediato con norme concrete a dispetto di quelle messe in campo che, essendo “vuote”, non risolvono il problema. La Pilkington ha bisogno di fatti tangibili e fattivi.

Le nostre preoccupazioni circa le sorti dell'azienda sono state pienamente accolte dal Sottosegretario per i Rapporti con il Parlamento, Gianluca Castaldi e dal Sen. Luciano D’Alfonso che hanno già portato la “vicenda Pilkington” sui tavoli del Governo. Ma occorre fare fronte comune e percorrere tutti insieme un'unica strada.

Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, quale Comune capofila del Vastese, indirà a breve una riunione con i vertici aziendali della Pilkington, con i sindacati, con la Regione Abruzzo, con il Sottosegretario Castaldi, con il Sen. D'Alfonso e con i sindaci del territorio. Salvaguardare le linee produttive di San Salvo, mantenere l'attuale livello occupazionale e proseguire il Piano Industriale previsto è, non solo necessario, ma è un argomento non più rinviabile. ​In gioco non c’è solo il futuro dell’Azienda e di tutto l’indotto ad esso collegato, ma c’è in gioco anche e soprattutto il futuro dei lavoratori e di intere famiglie.

Pd provinciale

Segretari del Pd del Vastese

riceviamo e pubblichiamo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK