Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’atmosfera natalizia in tutti i reparti del 'San Pio' con la Ricoclaun

La Vigilia di Natale tra musica, nasi rossi e doni per tutti

Condividi su:

E’ ormai una tradizione quella di passare la vigilia di Natale nelle corsie dell’Ospedale “San Pio” di Vasto per l’associazione O.d.V. Ricoclaun, per fare a tutti gli auguri donando una mattinata colorata e piena di allegria.

Quest’anno oltre ai tanti simpatici clown Ricoclaun e a Babbo Natale, quello vero, c’era anche lo zampognaro, alias Jacopo Pellicciotti, per fare gli auguri speciali a tutti i pazienti piccoli e grandi, ai loro familiari e a tutto il personale sanitario, in un clima generale molto emozionante. Babbo Natale ha donato a tutti tante caramelle, mentre i clown hanno donato i loro sorrisi insieme a tantissimi nasi rossi e al calendario Ricoclaun 2020, con gli scatti d’autore di Costanzo D’Angelo negli angoli più belli di Vasto.

Il buonumore è arrivato insieme a loro in tutti i reparti, grazie alla loro simpatia, all’atmosfera natalizia che si è subito creata, creando momenti di grande felicità e spesso di grande emozione, come vedere un piccolo neonato placare il suo pianto con l’ascolto della musica natalizia, o dell’anziana signora che senza voce ci ha ringraziato per averle fatto vivere un’istante di Natale, o dell’emozione degli anziani e dei bimbi nel vedere Babbo Natale accanto a loro, o del personale sanitario in gran festa per la presenza dei clown.

La Ricoclaun ha donato per qualche ora, insieme al proprio tempo, il proprio cuore, che è stato riempito di stupore, meraviglia, sorrisi.

La meraviglia di incontrarsi, l’emozione degli auguri, proprio a Natale, fanno di questo momento qualcosa di veramente speciale e unico. E’ un donarsi agli altri, ma è anche ricevere emozioni, gratitudine, è ricevere il senso vero e autentico del Natale.

Ciò che si conquista con un sorriso, rimane per sempre.” Gandhi.

Buon Natale a tutti dalla Ricoclaun

 

Condividi su:

Seguici su Facebook