Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Ricoclaun festeggia la festa della mamma in ospedale

Palloncini a forma di rosa, gags, canzoni e tanta allegria con un pizzico di commozione

Condividi su:

In questa fredda domenica di primavera ben 5 clown dell'associazione di volontariato Ricoclaun: Lulù, Bebò, Frittatina, Tempestina e Pom Pon hanno donato allegria nelle corsie dell’ospedale “San Pio” di Vasto per fare a tutte le mamme-pazienti gli auguri per la festa della mamma.

I simpatici e colorati clown dopo essere stati tutti in pediatria per creare un momento di grande allegria con l’unica bimba ricoverata, che dalla timidezza iniziale, è passata a ballare, cantare e giocare con loro, si sono divisi in due squadre per potenziare al massimo la loro azione di clownterapia. Un gruppo ha portato allegria e buonumore in Ginecologia e Urologia, l’altro in Medicina e Geriatria.

Clown Bebò, grande artista di scultore di palloncini, per la festa della mamma ha donato a tutte le mamme bellissimi palloncini a forma di rosa, creando sorpresa, emozione e allegria incrementata dalle piccole improvvisazioni teatrali dei clown. Bellissima l’accoglienza del personale sanitario, rallegrato dall’ondata di colore e simpatia che ha invaso i reparti e di tutti i pazienti, che hanno scherzato insieme ai clown e hanno cantato insieme tante canzoni dedicate alla mamma, anche con una certa emozione.

Il dono più bello, racconta clown Lulù è stato quello di una signora ricoverata di circa 92 anni che ha esclamato: “Chi se lo sarebbe mai aspettato di passare delle ore cosi belle con voi. Il sorriso e l’allegria sono la medicina per star bene nella vita!”

Sono queste le emozioni che crea la clownterapia Ricoclaun, momenti speciali che toccano e segnano...riempiono il cuore e danno una carica indescrivibile, sia a chi li riceve che a chi li dona.

“Ciò che si conquista con un sorriso, rimane per sempre! Gandhi

www.ricoclaun.it

Condividi su:

Seguici su Facebook