Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Evasione fiscale: recuperati 66.480 euro e al via accertamenti su altre tassazioni

I primi risultati dell’Ufficio Comunale Tributi sulla tassa di soggiorno

| di Lea Di Scipio
| Categoria: Attualità
STAMPA

“Sarà un ufficio che lavorerà al fianco del cittadino e che arriverà alle sanzioni pensati a carico dei cosiddetti furbetti che approfittano di norme non del tutto chiare”. Così il Sindaco di Vasto Francesco Menna aveva dichiarato nel giorno dell’inaugurazione dell’Ufficio Comunale Tributi, avvenuto il 9 ottobre 2018 (leggi qui).

Stamani, 25 febbraio, nel corso di una conferenza stampa, lo stesso primo cittadino, alla presenza del dottor Franceschini e del dottor Bucci ha presentato, dati alla mano, i primi risultati della lotta all’evasione a Vasto: “a seguito dei controlli sull’imposta di soggiorno, a cui seguirà un intesa importante con tutte le forze dell'ordine, sono state recuperate nelle casse della città 43.624 euro, per quanto riguarda la annualità 2018 e 22.856 euro per gli anni precedenti 2014/15/16/17. La battaglia e la lotta all'evasione riguarda in questo caso l’imposta di soggiorno ed è per noi molto importante perché significa isolare i furbetti del quartiere e premiare gli onesti. A seguito dell’esposto che decidemmo di discutere con le forze dell’ordine e col Tribunale, ci sono stati molti cittadini che sono venuti ad autodenunciarsi, onde evitare l’appropriazione indebita. Siamo arrivati a questi risultati grazie ai controlli e all’incrocio dei dati”.

Dati, quindi, molto incoraggianti sul fronte del recupero dei crediti ma che mostrano anche un incremento del numero delle presenze turistiche, così come ha continuato a sottolineare Menna: “un altro aspetto importante che si evince è che il flusso turistico, a differenza delle altre città d'Italia, in particolare abruzzesi, molisani e pugliesi, è in incremento costante. Nel 2016, infatti, l’imposta di soggiorno era di € 228541, nel 2017 €231.138 e nel 2018 di €273.763. Vasto è una delle poche città che segna sempre il dato più alto sulla presenza turistica”.

Ma i controlli non si fermano alla tassa di soggiorno, come promette il sindaco: “si continuerà con il procedere su ulteriori controlli anche su altri tipologie di tassazione sempre con il principio della lotta all'evasione. In questo modo non avremo bisogno nemmeno di aumentare le tasse che sono a Vasto inalterate e ad un livello più che apprezzabile e normale”.

Lea Di Scipio

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK