Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il verdetto senz'appello dei social media

Calano le luci sul delitto di Vasto, ma fa ancora discutere l'omicidio di Italo D'Elisa. Ne parliamo con Marco Marra, sociologo, già assessore ai Servizi sociali

Condividi su:

Dalle aule di tribunale all'arena senza confini della rete.

Mai prima d'ora, a Vasto, una vicenda tanto dolorosa come la morte di Roberta Smargiassi, seguita sette mesi dopo dalla presunta vendetta di Fabio Di Lello, l'inconsolabile marito accusato di aver ucciso con tre colpi di pistola il 21 enne Italo D'Elisa, è stata tanto commentata dalla rete.

Con toni accesi e, spesso, sopra le righe. Marco Marra, consigliere comunale, nei panni di sociologo, prova a sondare gli umori della piazza, che può trasformarsi in una platea micidiale. Capace anche di far male.

Condividi su:

Seguici su Facebook