Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le sentenze della 'rete': "Commenti spregiudicati, sono forme di violenza anche quelle"

A margine dell'omicidio di viale Perth una riflessione del procuratore capo della Repubblica di Vasto Giampiero Di Florio

Condividi su:

Sulla rete, ieri, in molti hanno giustificato il delitto di viale Perth, facendo inorridire il procuratore capo della Repubblica di Vasto, Giampiero Di Florio: "Non mi parlate della rete, perché sono assolutamente contrario a queste forme di comunicazione. Vedo una gioventù malsana che non parla più, ormai ci si affida a questi commenti spregiudicati. Sono forme di violenza anche quelle.

Non ho potuto partecipare giorni fa a un convegno al Festival della Scienza, che per la neve era stato rinviato, ma l’avrei voluto dire ai giovani: sono veramente stufo di queste comunicazioni in rete. La gente non parla più e lì cova l’odio".

Condividi su:

Seguici su Facebook