Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La spesa per i bisognosi nei supermercati: torna la 'Colletta alimentare'

Sabato 26 novembre la 20^ edizione: i prodotti raccolti saranno donati a 40.701 poveri della nostra regione

Condividi su:

Sabato 26 novembre si terrà anche in Abruzzo la 20^ edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa a livello nazionale dalla Fondazione Banco Alimentare.

Almeno 4 mila volontari in circa 400 punti vendita di tutta la regione inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione come alimenti per l'infanzia, tonno in scatola, sughi e pelati, olio d'oliva, riso, legumi e biscotti, che verranno distribuiti a 200 strutture caritative convenzionate (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che in Abruzzo aiutano 40.701 persone bisognose.

A livello nazionale, i poveri assistiti dalla Rete Banco Alimentare, cui aderisce il Banco Alimentare dell'Abruzzo, sono 1.560.000, mediante 8.100 enti convenzionati. Le donazioni di alimenti ricevute sabato prossimo andranno a integrare quanto il Banco Alimentare dell'Abruzzo recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo: nel 2015, ha distribuito 1.708 tonnellate di alimenti, di cui 198 quelle provenienti dalla Colletta Alimentare.

Quella 2016 è un'edizione particolarmente importante per il Banco Alimentare dell'Abruzzo, che nacque proprio in occasione della prima Colletta Alimentare: era il 1997 e oggi, dopo quasi vent'anni, è la più importante realtà di aiuto ai poveri di Abruzzo e Molise.

Come ogni anno, la Colletta Alimentare è occasione di riflessione, grazie alle ormai famose "dieci righe". Quelle del 2016 sono tratte dal discorso di Papa Francesco ai partecipanti al Giubileo degli Operatori di Misericordia il 3 settembre scorso: “Non si può distogliere lo sguardo e voltarsi dall’altra parte per non vedere le tante forme di povertà che chiedono misericordia…la misericordia di Dio non è una bella idea, ma un’azione concreta” La misericordia non è un fare il bene “di passaggio”, è coinvolgersi lì dove c’è il male, dove c’è la malattia, dove c’è la fame, dove ci sono tanti sfruttamenti umani. […] La verità della misericordia, infatti, si riscontra nei nostri gesti quotidiani che rendono visibile l’agire di Dio in mezzo a noi. […] Voi esprimete il desiderio tra i più belli nel cuore dell’uomo, quello di far sentire amata una persona che soffre".

Da qui l’invito a partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, donando una parte della propria spesa a chi ha bisogno.

I SUPERMERCATI ADERENTI A VASTO - Conad, via Alessandrini; Conad Superstore, via Luigi Cardone; Eurospin, Circonvallazione Histoniense; Tigre, via dei Conti Ricci; Tigre Amico, via Marco Polo e Todis, corso Mazzini.  

Condividi su:

Seguici su Facebook