Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Ricoclaun a pranzo con gli internati della Casa Circondariale di Vasto

W la solidarietà

Condividi su:

Io personalmente come presidente dell'associazione di volontariato Ricoclaun sono andata nella Casa Circondariale di Vasto varie volte, abbiamo fatto vari progetti di clownterapia dedicati ai bambini che andavano nelle festività in visita ai loro papà, e per il festival del sorriso, abbiamo realizzato un vero e proprio laboratorio con gli internati per la realizzazione dei tantissimi cuori che hanno abbellito il centro storico, in quell'evento . Ultimamente collaboriamo con l'associaizione dei volontari coordinati da Cecilia Celio per acquistare periodicamente indumenti intimi a chi ne ha necessità. Questo è stato il motivo dell'invito veramente speciale per la Ricoclaun oggi.

Si è tenuto infatti il pranzo prenatalizio nella Casa Circondariale di Vasto, organizzato dal gruppo di volontariato, dal cappellano Don Silvio Santovito e dalle varie associazioni della sua parrocchia di Casalbordino per tutti gli internati presenti nella struttura.

Era presente il direttore Giuseppina Ruggero e tra gli invitati c'erano anche il sindaco Francesco Menna, il presidente del Consiglio comunale Peppino Forte, gli assessori Carlo Della Penna e Lina Marchesani, il collaboratore del sindaco Nicola Della Gatta e i clown volontari Ricoclaun Rosaria Spagnuolo, Antonio Di Iorio, Idiana Nanni e Elia Faini.

Una bella occasione per condividere in un luogo particolare i tanti problemi presenti ma anche le azioni di solidarietà di associazioni, parrocchie e persone singole. 

"Quello che facciamo è solo una goccia dell'oceano, ma se non lo facessimo l'oceano avrebbe una goccia di meno" Santa Madre Teresa di Calcutta

Condividi su:

Seguici su Facebook