Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

E' ufficiale: Maria Amato si candida alle primarie del centrosinistra vastese

L'onorevole rompe gli indugi e accetta la proposta pervenuta dalla segreteria regionale del Pd

| di Antonia Schiavarelli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

E' stato Marco Rapino segretario del Partito Democratico della Regione Abruzzo, a chiedere all'onorevole Maria Amato, un suo impegno attivo alle prossime elelzioni amministrative, in cui la città di Vasto si accinge a scegliere il proprio sindaco.

"La proposta del nostro partito - ha affermato - deve essere di alto profilo in tutti i sensi: capacità e giusto senso della politica".

Oggi Maria Amato ha rotto gli indugi è ha deciso di candidarsi alle prossime primarie del centrosinistra vastese.

Questa la sua prima dichiarazione, dopo che l'abbiamo raggiunta telefonicamente: "Mi candido alle primarie a sindaco di Vasto a servizio della città, per costruire quello che nella mia testa è un sogno, una città bella, inclusiva, in cui tutti, soprattutto le fragilità possano trovare il posto giusto in cui vivere. Una città attenta alla qualità della vita di ognuno, in equilibrio tra la delicatezza dell'ambiente e la necessità delle attività produttive. Vasto è una città complessa e richiede tutta l'attenzione e tutta la spinta di tutte le forze che si possono mettere in campo, per questo ho accettato volentieri e con gioia la proposta del segretario regionale del Pd Marco Rapino, a candidarmi e spero che questo possa portare a spunti e a slanci positivi alla discussione".

 

 

Antonia Schiavarelli

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK