Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

COMUNITA' SALESIANA IN FESTA PER DON BOSCO

Condividi su:
''Famiglia Salesiana: diventa ciò che sei''. Questo lo slogan voluto dai Salesiani per la preparazione alla festa di Don Bosco 2006 a Vasto. Dal parroco di San Giovanni Bosco, don Francesco Labarile e dai suoi collaboratori è stato approntato un ricco programma, che, facendo riferimento all'invito del rettore maggiore don Pascual Chàvez - ''Assicurare una speciale attenzione alla famiglia, culla della vita e dell'amore e luogo primario di umanizzazione'' - ha preso l'avvio nel pomeriggio di domenica scorsa con la Strenna della Famiglia salesiana e l'incontro del percorso genitori sul tema ''Matrimonio cristiano: risposta al perché fare famiglia e sua beatitudine''. In tanti vi hanno partecipato, ascoltando la incisiva riflessione del diacono salesiano don Flaviano D'Ercoli, esperto in pastorale familiare, e la testimonianza della coppia Torregiani, arrivata dalle Marche. Oggi ci sarà invece la concelebrazione eucaristica dei sacerdoti della comunità salesiana, nella ricorrenza di San Francesco di Sales, mentre giovedì si svolgerà (alle ore 11.30) nell'oratorio del centro polivalente salesiano l'incontro col prof. Salvatore Barbetta dell'Università Pontificia Salesiana di Roma, con la presentazione del libro ''Evangelizzare gli adolescenti''. Venerdì 27 inizierà il triduo di preparazione alla festa di don Bosco sul tema: ''Un figlio e sua madre''. Sarà evidenziato innanzitutto come questo legame originario segna la vita, poi come tale legame fa crescere nella responsabilità e infine come esso porta alla vera figliolanza, quella che salva. Vari gli appuntamenti di domenica 29 gennaio: in mattinata il Tazebao (gara di disegno per i ragazzi delle elementari e delle medie sul tema sul tema ), nel pomeriggio (alle 15.30), presso il salone delle Figlie della Croce la conferenza sul tema ''Don Bosco scrittore ed editore'' tenuta dal direttore del Bollettino Salesiano don Giancarlo Manieri, a cui seguirà la premiazione dei Concorsi di poesia in lingua e dialettale. Martedì 31 gennaio, Festa di don Bosco, sarà una giornata dedicata soprattutto alla gioia spirituale con la partecipazione alle celebrazioni liturgiche: ben 4 (ore 7, 9, 17 e 19). Domenica 5 febbraio, infine, tutta la comunità parrocchiale, alle ore 10.30, accoglierà il vescovo monsignor Bruno Forte, che conferirà il sacramento della Cresima ad un gruppo di adolescenti e di adulti della parrocchia.
Condividi su:

Seguici su Facebook