Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cani senza guinzaglio a Punta Aderci, la protesta di un frequentatore

Sotto la lente di un lettore la questione degli amici a quattro zampe in spiaggia

a cura della redazione
Condividi su:

Da Andrea D'Adamo, riceviamo e pubblichiamo:

Sabato scorso, molti Vastesi e qualche turista si sono recati alla Riserva Naturale di Punta D’Erce, in spiaggia, per fare una passeggiata e un primo “bagno di sole”. Qualcuno, come il sottoscritto, in compagnia di altre persone, ha deciso di allungarsi sul proprio asciugamano.

La giornata è stata perfetta fino a quando un cane senza guinzaglio, col padrone che non ci badava, è salito sull’asciugamano di una famiglia con due bambini, i quali sono balzati in piedi per la paura, proteggendosi dietro i genitori. A seguire, un altro quattro zampe, sempre con il padrone che pensava ad altro, ha fatto la stessa cosa con me.

È normale che una persona che sta prendendo il sole, non si aspetti una cosa del genere e quindi balzi in piedi dalla paura se improvvisamente si ritrova un cane addosso.

Credo che per prima cosa ci debba essere il rispetto di tutti: sono amante degli animali, ma questi vanno portati in giro al guinzaglio! Così come, chi dovrebbe eseguire i controlli all'interno della Riserva Naturale Regionale, non può continuare a far finta di nulla.

Condividi su:

Seguici su Facebook