Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ladri di pantaloncini e calzettoni, il 'colpo' negli spogliatoi

Fuori programma per il gruppo del Real Carpineto, formazione di Terza Categoria

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Senza calze, né pantaloni.

È il bilancio del raid ladresco negli spogliatoi del Real Carpineto Sinello, squadra che milita nel campionato di Terza categoria, attualmente prima in classifica.
«La porta del locale che usiamo per il lavaggio delle divise e come magazzino - spiega l'allenatore Marco Zocaro - era forzata e mancavano tutti i pantaloncini e i calzettoni». Sempre da quanto racconta il mister-goleador, le maglie si trovavano ancora in lavatrice; forse per questo non sono state portate via.

Non è la prima volta che accade. Già tempo fa erano stati rubati i palloni e alcuni oggetti e indumenti lasciati negli spogliatoi, di proprietà dei giocatori. Le squadre calcistiche dei piccoli comuni del Vastese affrontano tanti sacrifici in vista del campionato. Il Real è tornato sulla scena calcistica dopo un anno di assenza. Alle spese già affrontate ora si sono aggiunte 200 euro per riacquistare l'occorrente per il resto del campionato.
«Questa spesa imprevista proprio non ci voleva» conclude Zocaro. I giocatori si sono autotassati per ricomprare il necessario.

Quello che è accaduto è sicuramente un dispetto, difficile che chi ha agito possa riutilizzare quanto rubato. Intanto, la società ha presentato una denuncia contro ignoti ai Carabinieri. Il sindaco, Antonio Colonna, messo al corrente dell'accaduto starebbe pensando all'installazione della videosorveglianza.

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK