Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

E' USCITA LA RACCOLTA ANTOLOGICA DELLA XXI EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE HISTONIUM

Condividi su:
Un lavoro redazionale di cinque mesi, racchiuso in 456 pagine, con una stupenda copertina a colori che riporta il disegno del noto incisore marchigiano Eros Donnini e con tanti testi di poesia e narrativa, premiati o segnalati durante la Manifestazione del 23 settembre 2006: ecco come si presenta la ventunesima raccolta antologica del Premio Nazionale ''Histonium'', dal singolare titolo: ''Voli nell'azzurro''. E' divisa in dieci parti. Nella prima è ricordato l'impegno del Premio Histonium nel far approfondire a poeti e scrittori d'Italia le due tematiche speciali: quella della ''Violenza ai minori'' e quella delle ''Nostre stagioni'', con la sottolineatura che è proprio da Vasto, città di cultura, che parte una forte ''sensibilizzazione'' da un lato per condannare i tanti abusi che si attuano contro i minori e dall'altro per restituire ''l'infanzia'' a tutti i bambini del mondo, recuperando un'autentica cultura del bambino, che è un bene essenziale per tutta l'umanità. Nella seconda parte sono ricordate, anche con dovizia di foto, le tappe più significative della XXI edizione dell'Histonium, culminate nella Cerimonia conclusiva, durante la quale, alla presenza di un numeroso pubblico e di tante personalità politiche e militari, oltre alla consegna dei premi ai vincitori del Concorso, sono stati assegnati i prestigiosi ''Premi Cultura'' alla nota poetessa Maria Luisa Spaziani, al prof. Lucio Valerio Moscarini, al prof. Marcello de Gennaro e al prof. Cesare Ruffato. La terza parte presenta le poesie inedite a tema libero (ma raggruppate dal prof. Medea in nove nuclei tematici) con una incisiva introduzione del Presidente di Giuria prof. Giovanni Nativio, mentre la quarta parte riporta, dopo il commento del Presidente dott. Luigi Boccilli di Roma, le varie opere di narrativa, tra cui spicca il racconto vincitore della giovanissima Stella Pulpo di Talsano (Ta), in cui è narrato il dramma dell'amore indebito e squallido capace di profanare nell'ambito delle mura domestiche il fiore puro dell'infanzia. La sesta parte ha una nota introduttiva dell'ispettore del Ministero della P.I., prof. Carlo Petracca, e registra le opere sul tema dell'infanzia violata, mentre la settima parte contiene, dopo le riflessioni letterarie delle prof.sse Anna Ventura e Gabriella Izzi Benedetti, le recensioni critiche dei libri editi di poesia e narrativa, curate dal prof. Medea. L'ottava parte si avvale della presentazione del cav. Giuseppe Catania, Presidente della sezione delle poesie dialettali, vinta da Pierino Pini di Montichiari (Bs); la nona, invece, riporta le opere che hanno approfondito il tema delle stagioni, con una introduzione critica del prof. Renato Filippelli. L'opera si chiude con le note bio-bibliografiche degli autori inseriti.
Condividi su:

Seguici su Facebook