Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Lapenna: "Occorre lavorare insieme nel 2014 per migliorare la nostra città"

Conferenza stampa di fine anno in Sala Consiliare a Vasto

| di M. F.
| Categoria: Attualità
STAMPA

Nel corso della consueta conferenza stampa di fine anno, tenutasi stamane nella Sala Consiliare del Comune di Vasto, a farla da padrone sono stati i numeri, testimonianza matematica e oggettiva di quanto fatto dall’amministrazione cittadina nel corso dell’anno 2013.

• 12 sedute di Consiglio comunale,
• 116 deliberazioni,
• 66 sedute della Giunta,
• 386 le deliberazione approvate,
• 30 i contratti stipulati,
• 89 le ordinanze e infine
• 8 i regolamenti approvati su temi diversi tra loro (contabilità, pubblicità e trasparenza, Dehors ecc…) 

Questi i dati relativi ai lavori del Consiglio citati in apertura dal presidente Giuseppe Forte prima di passare la parola al sindaco Luciano Lapenna per un breve riassunto su quanto, nel corso di questi dodici mesi, e non solo, è stato fatto dall’amministrazione a vantaggio della città e dei cittadini tutti.

17.680.000,00 euro: questa la somma del denaro erogato dal Comune di Vasto, per vecchi residui passivi, grazie sia al Decreto Monti ,che ha consentito ai comuni di eliminare il “Salvadebito”, sia grazie all’attento lavoro della Ragioneria. La somma è stata erogata a 1249 ditte quasi tutte della città. Sommati ai 22.665.000,00 euro di  erogati annualmente, si arriva ad un totale di 39 milioni di euro, circa, fatti circolare all’interno del nostro territorio.

Sempre riferendosi alla situazione economica della nostra città, il sindaco Luciano Lapenna ha poi sottolineato che:

"Il Comune di Vasto è stato ammesso alla sperimentazione contabile prevista dalla legge 118 del 2011, è stato approvato il Bilancio di Previsione per l’anno 2014 sulla base di tale sperimentazione e, nonostante non sia stata possibile l’approvazione del suddetto bilancio in sede di giunta, con particolare gioia da parte di due consiglieri di minoranza, Vasto resta comunque il primo comune ad aver lavorato affinché ciò fosse possibile e non perderà i vantaggi previsti per questo motivo."

In riferimento al tema delle tasse, e in particolar modo alla tassazione sui rifiuti, il sindaco è poi tornato a puntualizzare che a Vasto, a differenza di molti altri comuni dell’Abruzzo, nel corso dell’anno 2013 non sono stati previsti aumenti.

"È stata prevista una tassa di soggiorno che graverà su alcune categorie e gruppi di turisti ma non è stata prevista alcuna diminuzione dei servizio sociali. L’investimento sulla scuola è cresciuto e contiamo, nel corso dell’anno 2014, di investire almeno 1 milione di euro per mettere in sicurezza tutti gli edifici scolastici."  

"14 gli appalti concessi nel 2013, per un investimento totale di oltre 3 milioni di euro, tutti nel rispetto delle norme di trasparenza e pubblicità dei vari passaggi sul sito istituzionale del Comune. Grazie all’Ufficio gare, contratti appalti - ha continuato il Sindaco- è infatti stato possibile:

• Mettere a punto il progetto per il recupero urbani di viale Dalmazia a Vasto Marina.
• Attuare il piano per la videosorveglianza in città
• Programmare la grande riqualificazione dell’ex Carcere di Via Aimone
• Programmare l’inizio dei lavori su via S. Rocco oltre che sul via Tre Segni per la sistemazione definitiva del costone

Tanti i progetti finanziati, programmati e / o in via di realizzazione. Fra questi però, la sistemazione del porto sicuramente ha occupato, e occuperà anche nei prossimi mesi, un posto di rilievo.

Il lavoro fatto è stato intenso ma l’impegno è stato riconosciuto da tutti. Abbiamo esteso l’area con 10.000 mq in più, migliorato l’illuminazione, attuato un piano di videosorveglianza e, soprattutto, dato avvio all’unico traffico di container attivo in Regione Abruzzo. A tutto questo va aggiunto che l’amministrazione ha portato avanti progetti per oltre 300mila euro, licenziato definitivamente, il piano della macro area Vasto - San Salvo, pianificato i lavori sulla variante della SS 16, sulla risistemazione del sistema fognario, dell’asilo Carlo Della Penna, del mercato coperto di S. Chiare ecc....

La nostra amministrazione - ha infine concluso il sindaco Luciano Lapenna - ha continuato ad assicurare servizi eccellenti a tutta la città e colgo l’occasione per ringraziare i miei colleghi, gli assessori, i consiglieri di maggioranza, i dipendenti comunali, le autorità di polizia municipale e di protezione civile e tutti coloro che hanno contirubuito all'ottenimento di questi risultati, compresi i consiglieri di minoranza  ad alcuni dei quali dico che, in un momento di  generale sfiducia nella politica da parte dei cittadini,  attaccare il sindaco non va bene e soprattutto non aiuta a far ripartire il nostro sistema. Vogliamo una Vasto più bella, più pulita, più accogliente. Ed è per questo che invito  tutti a lavorare assieme per scovare i furbi, gli evasori fiscali e tutti coloro che non rispettano le nostre regole. Il pubblico non può più agire senza l'aiuto, la collaborazione e l'attenzione del privato. 

M. F.

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK