Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

D'Alessandro ribadisce sul multipiano: 'Antenna da rimuovere e gestione da rescindere'

Il consigliere comunale commenta il ricorso al Tar della ditta Di Francesco

a cura della redazione
Condividi su:

"Quanto sta avvenendo tra l’Amministrazione Lapenna e la ditta De Francesco in relazione al Parcheggio Multipiano è di una gravità inaudita".

Lo sottolinea, in una nota, il consigliere comunale Davide D'Alessandro (indipendante).

"Leggere che il privato, al quale è stato concesso in gestione un’opera imponente per 30 anni e per pochi euro mensili, ricorre persino al Tar contro le ordinanze ((rimozione e revoca dell’autorizzazione per la realizzazione di un’antenna per la telefonia mobile su un torrino del parcheggio, ndr.), espone il Comune di Vasto alla perdita della dignità e della faccia. Quella struttura va rimossa immediatamente, senza se e senza ma, così come è stata montata. Non solo: è giunto il momento di chiedere, come sosteniamo da tempo, la rescissione del contratto, se l’Amministrazione non vuole essere ritenuta complice di un’operazione tutta sbagliata, fin dall’inizio. In un Parcheggio Multipiano si rimettono le auto. Ogni altro intervento che esula dalla rimessa delle auto è un affare. Se poi l’affare può arrecare danno all’intera comunità, la responsabilità dell’Amministrazione Lapenna diventa imperdonabile, checché ne dica il Sindaco, per la verità troppo debole e silente sull’intera vicenda".

Condividi su:

Seguici su Facebook