Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Al via da domani la manifestazione 'Brodetto&Sapori'

Predisposto un questionario per clienti e ristoratori per dare un giudizio sull'evento

Condividi su:

Prende il via domani l’ottava edizione della manifestazione legata al brodetto vastese, quest’anno intitolata ‘Brodetto&Sapori, arte e cultura della cucina vastase'. L’iniziativa andrà avanti fino al 14 luglio con una serie di appuntamenti tra pranzi, cene, aperitivi ma anche un convegno.

Oltre al tipico piatto vastese sarà riservata una particolare attenzione all’olio extravergine d’oliva locale che oltre a costituire un ingrediente importante per il brodetto, è “un’eccellenza del nostro territorio”, come sottolineato dal sindaco Luciano Lapenna: “Purtroppo sfugge spesso ai miei concittadini che il nostro olio è uno dei migliori, ha la denominazione protetta e gli vengono riconosciute una serie di qualità. Cominceremo con la manifestazione del brodetto, per sabato 29 è infatti in programma una tavola rotanda, e poi continueremo a proporlo durante l'anno con altri appuntamenti”.

Per tutta la manifestazione i 22 ristoranti convenzionati proporranno menu a 25 euro, mentre cene e pranzi a costi diversi saranno organizzati dai trabocchi Cungarelle e di Punta Penna. In programma anche una serata slow da Cibo Matto. Inoltre, in diversi bar e ristoranti della città sarà possibile degustare uno speciale aperitivo histoniense con prodotti tipici.

Presentando ‘Brodetto&Sapori’ in conferenza stampa l’assessore al turismo Vincenzo Sputore ha precisato che l’Amministrazione intende potenziare la manifestazione, soprattutto in vista dei prossimi anni: “Vorremmo coinvolgere anche altri locali che spesso rimangono in ombra”. L’intenzione, specificata anche dal sindaco, è quella di far partecipare anche i giovani ristoratori che magari propongono una cucina alternativa.
“ Per migliorare l’evento – ha aggiunto poi Sputore - abbiamo fatto preparare un questionario da sottoporre a clienti e ristoratori per capire cosa pensano della manifestazione, se ci sono criticità e quali”.

Gli amministratori hanno poi voluto ringraziare la Camera di commercio per il contributo economico dato alla manifestazione, sottolineando che sarebbe utile anche un aiuto dalla Regione e dalla Provincia. L’assessore ha poi ribadito, come già fatto nei giorni scorsi, l’importanza di una collaborazione anche economica da parte dei privati, soprattutto per la promozione degli eventi: “In questi caso alcuni hanno contribuito alla stampa dei pieghevoli”.

Condividi su:

Seguici su Facebook