Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

FESTA DELLA MADONNA DI LOURDES NELLA CATTEDRALE DI SAN GIUSEPPE

Condividi su:
''Siamo chiamati a divenire donne e uomini nuovi per poter essere veri testimoni del Risorto e in tal modo portatori della gioia e della speranza cristiana nel mondo, in concreto, in quella comunità di uomini entro la quale viviamo''. Ricordando questa incisiva esortazione del Santo Padre al Convegno di Verona, esortazione, che sarà il filo conduttore delle meditazioni quotidiane, don Giovanni Pellicciotti invita a partecipare alla festa della Madonna di Lourdes, la cui preparazione inizia oggi nella Cattedrale di San Giuseppe. Ogni giornata sarà dedicata ad un particolare impegno e riflessione spirituale. Oggi è protagonista il laicato cristiano. Ospite il prof. Umberto Berardo di Duronia, coordinatore della Caritas Diocesana e Direttore della Pastorale del Lavoro di Trivento, per approfondire il tema (ore 18): ''I laici per la edificazione della Chiesa nella società''. Mercoledì 7, giornata penitenziale, dopo la recita del Rosario, si terrà la Celebrazione sul tema ''Alla scuola di Maria per la consapevolezza della nostra fede impegnata per un mondo nuovo''. Giovedì 8 sarà la giornata eucaristica. Alle ore 9.30 ci sarà la Santa Messa e al termine l'esposizione dell'Eucaristia, che resterà all'adorazione dei fedeli sino alla sera. Alle 17,30 è prevista l'adorazione per tutti i gruppi e il popolo e la catechesi: ''Nell'Eucaristia la forza divina per la coesione dei vari gruppi umani''. Seguirà una breve processione e la benedizione di commiato. Alle 21 le famiglie incontreranno Maria Madre della Chiesa domestica. Venerdì 9 sarà la giornata della sofferenza. Alle 15 è programmata la Santa Messa per gli ammalati con la benedizione individuale e comunitaria curata dal gruppo dell'Unitalsi. Alle 17,30 ci sarà la Via Crucis luminosa, a cui seguirà la catechesi: ''Anche una vita provata non è inutile''. Alle 21 un incontro di preghiera per i giovani della zona pastorale di Vasto, curata dai responsabili della Pastorale giovanile diocesana. Sabato 10 ritmerà la giornata il tema del Rosario. In mattinata sono previsti i pellegrinaggi degli alunni delle scuole elementari della città in Chiesa; alle 11,30 la Santa Messa per il gruppo dei Rosarianti delle Suore Figlie della Croce; alle 17,30: il Rosario meditato con coreografia luminosa dei fanciulli della scuola catechistica, a cui seguirà la catechesi: ''La preghiera anima e forza per un mondo nuovo''. La Festa dell'Apparizione si celebrerà domenica 11, che sarà anche la XV giornata mondiale del malato. Gli aderenti all'Aassociazione Volontari Ospedalieri parteciperanno alla Messa delle ore 10,30. Protagonisti nel pomeriggio (ore 15,30) saranno i bambini con l'omaggio alla Madonna e la marcia della Pace: lancio dei palloncini. Alle 17,30 Messa solenne con la partecipazione dell'Unitalsi. Alle 19: la processione aux Flambeaux per le vie della città. Il parroco don Giovanni Pellicciotti ricorda nell'invito che la festa viene organizzata in collaborazione con ''La Famiglia dell'Ave Maria'' di San Remo, fondata da Maddalena Carini, miracolata a Lourdes nel 1948. L'animatore spirituale della festa sarà Mons. Pasquale Mainolfi, parroco in Benevento e direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose.
Condividi su:

Seguici su Facebook