Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comunione a Vladimir Luxuria, Palomba sbotta: 'Discriminati i divorziati'

Il consigliere regionale del Vastese mette in evidenza alcuni aspetti

Condividi su:

"E' significativa la scelta del Cardinale Bagnasco di aprire al sacramento dell'Eucarestia l'ex deputato Vladimir Luxuria. Questa apertura ora deve riguardare anche i divorziati risposati ai quali e' vietata la Comunione. Auspico che Papa Francesco possa interessarsi della vicenda e chiarire finalmente questo aspetto".

E' quanto sostiene il consigliere regionale del Vastese del Centro Democratico, Paolo Palomba, dopo quanto accaduto durante i funerali di don Andrea Gallo a Genova, a cui
ha preso parte anche Vladimir Luxuria.

"La Chiesa - osserva ancora Palomba - non prevede un divieto circa la Comunione di un transgender, mentre vieta che si possa comunicare una persona divorziata e risposata, perché quella persona, divorziando e risposandosi, ha violato un sacramento. Il mio desiderio - conclude Palomba - è che venga data a tutti, anche ai divorziati risposati, la possibilità di accostarsi nuovamento al sacramento dell'Eucarestia". 

Condividi su:

Seguici su Facebook