Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Non si cancellino la storia e la bellezza della città e del suo mare

Problemi sulla riviera e riflessioni: l'intervento di Domenico Molino

Condividi su:
Da Domenico Molino, consigliere comunale del gruppo del Partito Democratico a Vasto e imprenditore del settore ricettivo e balneare sulla riviera, riceviamo e pubblichiamo questo intervento che si incentra sull'emergenza vissuta in queste ultime settimane alla Marina, per i problemi della rete fognaria e degli scarichi a mare. All'indomani di un Consiglio comunale che è stato in grado di affrontare il problema con sensibilità ed alto senso di responsabilità, considerato l'esito positivo della conferenza di servizio tenutasi ieri presso il Comune di Vasto, fiducioso che i tempi e le risorse trovate vengano rispettati, mi permetto di ricordare a tutti che primario è il lavoro di squadra davanti a problematiche del genere. A chi in questi giorni è alla ricerca, giusta, di responsabilità. A chi è preposto al controllo dei parametri per l'ottenimento della Bandiera Blu, e a quanti come me lavorano quotidianamente per portare avanti il prodotto Vasto vorrei rivolgere il mio appello di unità. Può un fatto, doloroso, ma limitato nel tempo e circoscritto nello spazio, far dimenticare una professionalità, consolidata negli anni e diffusa tra i molti operatori? Può l'esperienza di un momento cancellare la storia coraggiosa e ancora viva di una città e della sua gente? Può l'incubo di una notte distruggere la realtà e il sogno di un mare invidiabile? Vasto Marina e l'intera città sono l'anima del suo turismo, fatto di calore umano, buon cibo e bellezza naturale, storica e culturale e continueranno, se possibile, con più amore, gioia e determinazione, perché volere bene agli ospiti della nostra città è per noi, operatori e cittadini, non un lavoro ma una vocazione; e il nostro mare da sogno sarà realtà per tutti, come sempre, per interezza nei suoi 16 km di costa.
Condividi su:

Seguici su Facebook