Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

PALAZZO D'AVALOS E TORRE D'AMANTE NEL CENTRO STORICO DI VASTO: DUE SEGNALAZIONI DELL'EX ASSESSORE ALLA CULTURA

L'intervento di Francescopaolo D'Adamo

| di Francescopaolo D'Adamo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
Lungi da me l'idea di creare allarmismi, tuttavia monitorare la situazione statica di Palazzo d'Avalos, non sarebbe "tempo sprecato". Una lesione larga circa 3 cm scende lungo il muro di contenimento del giardino. In quello stesso lato, anche all'interno del Palazzo, appaiono lesioni e fessurazioni. Sarebbe opportuno che i tecnici comunali e quelli della Soprintendenza "visitassero" il luogo e valutassero attentamente il problema che segnalo. Non si limitassero a dire che la lesione era già esistente. Non è sufficiente. Non vorrei però che la soluzione al problema consistesse nella stessa presa per Torre d'Amante (in vico Storto del Passero). Questo monumento, a causa del cedimento dell'architrave in legno di una finestra, è stato recintato e abbandonato. Creando non pochi disagi ai cittadini e peggiorando la situazione manutentiva della stessa opera.

Francescopaolo D'Adamo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK