Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Escursione di Italia Nostra del Vastese a Punta della Lotta

Visitati i resti della Fortezza Federiciana di Federico II

Redazione
Condividi su:

Nella mattinata di domenica 16 gennaio i soci di Italia Nostra del Vastese hanno svolto un’escursione lungo la panoramica falesia che sovrasta le dune e la spiaggia di Punta Penna per raggiungere i ruderi della fortezza federiciana di Punta Lotta. I resti della struttura occupano l’estremità del promontorio che chiude ad Ovest l’insenatura occupata dal porto di Vasto, delimitato nella parte opposta dal promontorio di Punta Penna, sulla cui piana attorno al 1230 Federico II, re di Sicilia e Imperatore del Sacro Romano Impero, fondò la città di Pennaluce.

Si tratta di una delle numerose escursioni ed attività all’aperto – alcune delle quali rivolte anche al pubblico - organizzate da Italia Nostra per contribuire alla conoscenza dei beni culturali e naturalistici del nostro territorio e dell’Italia tutta, nella convinzione che la tutela e la valorizzazione devono necessariamente fondarsi sulla conoscenza e sulla consapevolezza.

Il sole, l’aria tersa, l’immagine nitidissima dell’appennino molisano, abruzzese e marchigiano, le dune, la spiaggia, il mare, la ripida falesia, gli scogli disseminati lungo la costa, il promontorio di Punta d’Erce, le dolci colline coltivate, i ruderi di Pennaluce e della fortezza medievale, immersi nella vegetazione spontanea, hanno offerto allo sguardo dei partecipanti innumerevoli quadri di grande suggestione.

All’iniziativa ha preso parte anche Felicia Fioravante, vicesindaco e assessore alla Città del Benessere, al Turismo e ai Lavori Pubblici, che ha definito l’escursione organizzata di Italia Nostra come esempio di attività da offrire ai fruitori di un turismo di alto profilo e, soprattutto, destagionalizzato, attivo 365 giorni all’anno.

Condividi su:

Seguici su Facebook