Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Dal 'tesoretto' dell'ex Complesso bandistico di Celenza sul Trigno fondi per l'Ospedale 'San Pio'

| di redazione
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Un ecografo con sonda per emergenza, acquistato dall’ex Complesso Bandistico “G. De Aloysio” di Celenza sul Trigno, è stato consegnato al reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Vasto.

"Quel 'tesoretto' conservato dal 1984, anno di cessazione dell’attività del complesso bandistico, per volontà di tutti - scrive Rodrigo Cieri -, è stato utilizzato per potenziare la prestazione sanitaria dell’O.C. di Vasto in accordo con il medico anestesista Walter Di Laudo, che è anche sindaco di Celenza. L’emergenza Covid-19 ha chiamato anche noi a fare la nostra parte; non ci siamo tirati indietro

Dato che il Complesso bandistico “G. De Aloysio” è stato un evento musicale spettacolare ed educativo che ha dato lustro al paese e da tutti viene ricordato con un pizzico di emozione - conclude Cieri -, quale ex capobanda artistico, colgo questa occasione per ringraziare e salutare con un abbraccio affettuoso gli iscritti del 1978, anno di inizio delle prestazioni, con un pensiero a chi non è più".

IL GRAZIE DEL DOTT. DI LAUDODesidero ringraziare a nome mio, del Direttore dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione e di tutto il
personale, il prof. Rodrigo Cieri e tutti i componenti dell’ex Complesso bandistico “De Aloysio”di Celenza sul Trigno per aver voluto donare al Blocco Operatorio dell’Ospedale di Vasto un ecografo portatile e un monitor multiparametrico in occasione di questa emergenza sanitaria che, oltre a innumerevoli dispiaceri, ha evidenziato tanta lodevole solidarietà con donazioni preziosissime di DPI e di apparecchi medicali.

Questa donazione, oltre al valore materiale di tutto rispetto (circa settemila euro il valore commerciale dei presidi sanitari donati), rappresenta un gesto genuino di altruismo e solidarietà che abbiamo il dovere di valorizzare attraverso sentimenti di stima e di ringraziamento per valori che sono fondanti in una società che auspica il benessere fisico e materiale dei suoi cittadini. Spero che esempi come questo possano contribuire alla crescita morale e civile della nostra società moderna e illuminare le menti dei giovani per la costruzione di un futuro migliore.

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK