Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'incontro con Patch Adams, l'emozione dei volontari della Ricoclaun Vasto

Il fondatore della terapia del sorriso ospite a Pescara

a cura della redazione
Condividi su:

Volontari dell'associazione Ricoclaun Vasto onlus ospiti, venerdì pomeriggio, al worshop “Il sorriso è la medicina della felicità”, organizzato dall’associazione Willclown di Pescara, con la presenza del fondatore della clown terapia, il dottor Patch Adams, appuntamento svoltosi con oltre 200 partecipanti.

"Il clima è stato di grande allegria e vivace entusiasmo generale - sottolinea Rosaria Spagnuolo, presidente della Ricoclaun -, grazie alle attività che Patch ci ha condotto a realizzare, in gruppo, in coppia e singolarmente, per farci vivere in crescendo l’esperienza della felicità. Il medico che ha creduto per primo nella terapia del sorriso, diffondendo grazie all’omonimo film la clown terapia in tutto il mondo, ci ha parlato della sua esperienza personale di medico e di clown, per poi affrontare le strategie utili per conquistare la felicità e diffonderla a chi ci sta intorno. In sintesi ci ha detto che vivere all’insegna della gioia non è utopistico, ma possibile. E’ importante innanzitutto crederci fermamente. Non devo dire… 'Vorrei essere felice', oppure 'dovrei…', 'forse lo sarò'; ma 'io voglio essere felice, lo sarò sicuramente!', 'scelgo in questo momento di essere felice'. Come si fa? Svegliandosi la mattina e incominciando ad amare profondamente se stessi e i nostri cari e considerare la felicità di essere amati da loro. Non bisogna fare nulla di speciale, ma vivere con semplicità ma con entusiasmo la quotidianità, dimostrando gentilezza e grande accoglienza a tutti coloro che incontriamo. E’ importante trasmettere la nostra positività, comunicando anche con il non verbale, pronti a nutrirci dell’energia reciproca, facendo proprio l’amore che l’altro ci dona, in un contesto di continua gratitudine verso la vita e verso gli altri".

Tante sono state le emozioni vvisute dai volontari vastesi nel workshop, all'insegna di gioia, entusiasmo e felicità, ma anche di riflessione, condivisione di valori e amore incondizionato pure verso chi non si conosce.

"Siamo tutti ritornati a casa estremamente felici - dice ancora Rosaria Spagnuolo - e profondamente arricchiti dall’esperienza. Fermamente convinti che vivere in un’associazione di clown terapia come quella della Ricoclaun, è un’esperienza forte di grande arricchimento interiore. Si dona sorriso e buonumore e si ritorna profondamente contagiati dall’allegria e felicità".

Attivisti dell'associazione saranno presenti oggi e domani a Monte San Giusto, in provincia di Macerata, di nuovo con Patch Adams, vivendo l'esperienza di “Clown e Clown Festival”.

Non nasconde un sogno, infine, Rosaria Spagnuolo, quello di riuscire ad avere Patch Adams a Vasto nell'estate del prossimo anno, "per condividere con tutta la cittadinanza e le tante associazioni presenti nel territorio il suo buonumore e il suo messaggio universale. Che dite? La Ricoclaun ci prova!"

Condividi su:

Seguici su Facebook