Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Recupero cellulari usati e impegno ambientale-umanitario di giovani vastesi

Va avanti la campagna 'Abbiamo tanti progetti appesi ad un filo'. Ne parlano Nicola e Lorenza

| di a cura della redazione
| Categoria: Associazioni
STAMPA
Andrà avanti fino alla fine di questo mese di gennaio la campagna "Abbiamo tanti progetti appesi ad un filo" sul recupero di telefoni cellulari usati promossa anche a Vasto dal Clan "Shalom" - Gruppo Scout Agesci Vasto 1. Di seguito un'intervista a due giovani protagonisti di questa iniziativa: Nicola, studente universitario a Chieti, e Lorenza, studentessa universitaria a Perugia Abbiamo visto nelle settimane scorse il lancio di questa campagna sul recupero di cellulari usati. Dove possiamo trovare ulteriori informazioni su questo vostro progetto? Nicola e Lorenza: Potete trovare informazioni sul progetto sulla nostra pagina evento su Facebook (collegamento di riferimento con il link sottostante, ndr.) oppure direttamente sul sito dell’iniziativa generale a cui noi aderiamo www.magisitalia.org; siamo comunque disponibili a rispondere a qualsiasi quesito al nostro indirizzo di posta elettronica clanshalom@hotmail.it Come mai avete aderito a questo progetto chiaramente più ampio rispetto alla sola nostra realtà cittadina? Nicola: L'anno scorso abbiamo affrontato il tema della "cittadinanza attiva" e avevamo promesso a noi stessi ed al Comune di mettere in zone importanti della città dei bidoni per la raccolta di cellulari usati, visto che la gente non sa dove smaltirli e li tiene a casa abbandonati dentro un cassetto. Con questo progetto, oltre a riciclare i vecchi cellulari in ogni suo componente, si finanziano anche importanti progetti umanitari. Dunque, in poche parole, sia per motivi di carattere ambientale e sia per motivi di aiuto ai più bisognosi. Lorenza: Crediamo fortemente in un concetto di cittadinanza attiva Credete che ci sarà una buona risposta da parte della cittadinanza? Nicola: Noi crediamo di sì, appunto per il motivo spiegato prima riguardo l'accumulo di vecchi cellulari obsoleti nelle nostre case che finalmente possono essere smaltiti, ma anche perché si fa una buona azione per i meno fortunati, con un semplice gesto, per niente impegnativo, in quanto si tratta soltanto di eliminare un rifiuto. Lorenza: Speriamo di sì. Con queste iniziative cerchiamo anche di dare esempio a giovani come noi. Dove si trovano i punti di raccolta? Avete intenzione di metterne altri? Nicola e Lorenza: I punti di raccolta si trovano in tutte le scuole della città e nei centri di ritrovo dei ragazzi (es. Istituto Salesiani). In questi posti ci sarà uno scatolone dove poter mettere il proprio cellulare. Aggiornamenti li trovate sull’evento Facebook sopracitato. Abbiamo avuto modo di vedere il vostro Clan spesso in azione su fronti di importanti attività. Cosa vi spinge a fare tutto ciò? Cosa potreste contribuire a cambiare? Nicola: Facciamo tutto questo tenendo conto dei 3 pilastri su cui si regge la vita del nostro Clan e cioè: strada, comunità e servizio. Oltre a questo c'è anche il voler rendere la realtà migliore di come l'abbiamo trovata facendo tutto il possibile per rendere le persone che incontriamo, ma anche noi stessi più soddisfatti e felici. Lorenza: Vogliamo portare miglioramenti alla nostra città e partendo da questa impariamo a comportarci con rispetto con tutto il mondo; anche l’amministrazione cittadina dovrebbe occuparsi di promuovere questi progetti (e siamo contenti che il Comune abbia patrocinato la nostra idea). Nelle scuole dovrebbe cambiare il rapporto docenti/eventi proposti agli alunni, molti professori pensano che le testimonianze agli studenti siano solo ore sottratte ai loro programmi… e invece non è così! E l’anno scorso con il grande coinvolgimento di studenti con il nostro evento legato a Scampia qualche professore se ne è ben reso conto! Qual è il sogno di uno scout di 20 anni che vive in una città come Vasto? Nicola: Rendere questa città migliore dal punto di vista dell'ambiente in cui viviamo e del rapporto tra i normali cittadini e le nostre iniziative molto spesso un po’ provocatorie e anticonformiste. Lorenza: Spero che a Vasto ci sia più rispetto per l’ambiente e più sicurezza per le strade e nella città... Da quando sono a Perugia leggo solo articoli di furti a Vasto! Vorrei che ci fosse più spazio per eventi 'alternativi' come questo. Di sicuro cerchiamo di attenerci il più possibile alla frase del nostro mitico fondatore Baden Powell: "Lascia il mondo un po' migliore di come lo hai trovato..." e partiamo dalla nostra Vasto per farlo!

a cura della redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK