Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Emozioni tra musica, danza e natura a Punta Penna per il 'Solstizio d'Estate'

Concerto del Coro Polifonico di Stella Maris

| di Rosaria Spagnuolo
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

In tantissimi anche per la terza edizione del concerto all’alba del Solstizio d’Estate del Coro Polifonico Stella Maris, presso la Chiesa Santa Maria di Pennaluce di Vasto.

La spettacolarità del luogo con il sorgere graduale del sole, la musica suggestiva dove sacro e profano si suggellavano per testimoniare antiche tradizioni, la danza soave e leggera in abiti medioevali, le letture di approfondimento, il fuoco dedicato a San Giovanni, l’attenzione dei presenti, hanno fatto di questo evento un momento veramente speciale, che si è concluso in modo magistrale all’interno della chiesa con canti sacri da quella gregoriani a quelli più contemporanei.

Al termine il Coro Polifonico di Stella Maris ha voluto ringraziare i presenti che si sono alzati prestissimo per assistere allo spettacolo con un piccolo e gradito ristoro e un sacchetto di erbe del solstizio.

L’evento, autofinanziato completamente dal Coro, ha avuto un grandissimo successo.

Il presidente Peppino Forte ha espresso la sua soddisfazione per questa terza edizione che rispetto alle precedenti è stata rinnovata di canti originali. Ha detto che quella del “Solstizio d’Estate” sarà sicuramente un evento fisso che vuole esprimere un momento di festa per l’inizio dell’Estate. Ha manifestato un grande ringraziamento al direttore artistico Paola Stivaletta che ha curato nei minimi dettagli tutto, dai costumi, alle coreografie, alla scelta delle letture, ai canti, un grande ringraziamento anche a tutto il coro che ha avuto per questo evento grande impegno e passione evidenziando al meglio l’esperienza poliedrica del Coro Polifonico di Stella Maris nell’ambito medioevale, rinascimentale, musica polifonica contemporanea .

I prossimi eventi saranno: il concerto di musica e danza rinascimentale, il 23 luglio presso la sala Michelangelo a Palazzo d’Avalos, e  il 2 agosto il concerto a più cori del territorio nel cortile di Palazzo d’Avalos.

Tanti sono gli eventi legati al solstizio d’estate in tutto il mondo, dove si legano tradizioni antichissime, pagane e cristiane insieme.

Don Gianfranco Travaglini al termine del concerto ha detto che l’architettura sacra ha mostrato grande attenzione all’orientamento delle chiese e degli altari , tutti posti a levante , al sorgere del sole. I rosoni erano posti in modo tale da prendere la prima luce del giorno.

Nella tradizione cristiana ci sono due eventi molto importanti legati al solstizio, c’è il Natale che esprime la festa del sole invictus, e San Giovanni, “colui che annuncia il sole, la Luce”, di cui il 24 giugno si ricorda la nascita. Il cristianesimo contempla la creazione per innalzare lo sguardo al creatore, mentre il paganesimo si fermava alla contemplazione della  creatura.

Nei paesi della Maiella ci sono molte tradizioni legati al fuoco di San Giovanni Battista, di grande suggestione visiva ed emotiva.

Posso esprimere a nome di tutti i presenti grande gratitudine al Coro Polifonico di Stella Maris per questo dono musicale che hanno voluto esprimere alla nostra città, dove rivivono cultura, storia e tradizione in completa armonia con la natura.

Siamo pronti per il prossimo evento del 2018

Rosaria Spagnuolo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK