Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Il tempo prezioso dell’attesa”, domenica la presentazione

Pro Loco Casalbordino, secondo appuntamento del ciclo “Dialoghi erranti”

Condividi su:

Il tempo, le ore della giornata e i giorni, i mesi, gli anni che si rincorrono in una continua successione. È tra quanto di più prezioso abbiamo eppure continuamente appare prevalente il gesto dell’abbandono, dello sminuire. In tempi frenetici e forsennati, nella rincorsa continua delle nostre vite, non si riesce più a godere appieno del tempo, ad attendere, a fermarsi e rallentare così da vivere appieno ogni momento. Oltre vent’anni fa c’era chi proponeva di rovesciare il motto olimpico, di vivere più lentamente, più dolcemente, più soavemente. Ed invece si supera, probabilmente, persino la velocità e la frenesia dello stesso motto olimpico. Perdiamo così, anzi non la acquisiamo neanche, la memoria. Quella collettiva dei grandi avvenimenti e quella più piccola, ma non per questo meno importante, delle nostre vite. Siamo figli del passato e viviamo nel presente costruendo il futuro. C’è chi ha affermato che un popolo senza memoria è destinato a ripetere i propri errori, le proprie tragedie. 

In questo nostro mondo la scelta editoriale del prof. Savino Bucci, laureato in Sociologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma e oggi residente a Vasto e docente presso l’Istituto Omnicompresivo “G. Spataro” a Casalbordino dopo aver insegnato i primi anni Economia Aziendale presso l’Istituto “C. Volonte” di Luino, ci restituisce quel che si perde continuamente. Può apparire persino provocatoria, nel senso etimologico del termine. Ovvero portarci ad avere una reazione, a riflettere. E a farlo godendo appieno, riprendendoci, “il tempo prezioso dell’attesa” parafrasando il titolo del libro. Edito dal Gruppo Albatros Il Filo. Quel tempo prezioso, attendendo lì dove la situazione sanitaria lo imponeva ma pronta a prodigarsi per la comunità e ripartendo con slancio quando è stato possibile, che la Pro Loco di Casalbordino ha cercato in questi anni di vivere appieno. Il ciclo letterario “Dialoghi erranti” è nato, segno di rinascita e ripartenza e volontà di non mollare mai e di non abbandonare mai la cultura e il territorio, negli anni della terribile pandemia che stiamo vivendo. Senza mai disinteressarsi dell’impegno culturale e sociale, senza saltare un solo anno e sempre attivi sul territorio.

Il libro “Il tempo prezioso dell’attesa” del prof. Savino Bucci e la Pro Loco di Casalbordino intrecceranno i propri cammini nel nuovo incontro di “Dialoghi erranti”, patrocinato dal Comune di Casalbordino e inserito nel calendario estivo esattissima 2022. Appuntamento alle ore 21.30 domenica 7 agosto presso il Borghetto Casette Santini sul lungomare nord di Casalbordino per la presentazione del libro alla presenza dell’autore. Dopo il saluto iniziale del sindaco Filippo Marinucci il prof. Savino Bucci dialogherà con il presidente della Pro Loco Nicola Tiberio. La serata si concluderà con un rinfresco finale. 

Condividi su:

Seguici su Facebook