Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Dal Sudafrica a Trento in sella ad una moto

Sabato al CAI di Vasto la presentazione del libro "L'Africa secondo me" di Rosario Sala

| di riceviamo e pubblichiamo
| Categoria: Appuntamenti | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Da Città del Capo a Trento in sella ad una moto, attraversando 25 Nazioni. Il racconto di questo avventuroso viaggio che Rosario Sala, appassionato di montagna e di lunghi viaggi in moto, ha realizzato, sarà il tema dell’incontro organizzato dal CAI (Club Alpino Italiano) di Vasto che si terrà presso la sede del sodalizio sabato 11 settembre alle ore 18.00.

Oltre 22 mila km percorsi in solitaria lungo tutto il continente africano, duranti i quali non sono mancati momenti difficili, come quando, al confine con il Congo, Rosario ha subìto il furto del proprio lo zaino contenente la macchina fotografica, la videocamera, denaro ed altri effetti personali. E successivamente i timori per furti o rapimenti nella zona fra Camerun e Nigeria, ma affrontati sempre con la giusta calma e determinazione. Al contempo non sono mancati momenti belli: in Nigeria, ha incontrato gente che lo salutava al suo passaggio lungo le strade e quando ha bucato ed ha incontrato persone che si sono subito prodigate per aiutarlo.

"Un viaggio impegnativo dunque, che ha richiesto una completa preparazione, fisica e mentale. Normalmente in questi tipi di viaggio quello che cede è la testa ed io per questo mi ero preparato bene”, dice.

L’Africa non è stato l’unico continente attraversato da Rosario. Pakistan, India, Vietnam, Cambogia, Hunza Valley, America Latina sono solo alcuni dei tanti territori “esplorati” in sella al suo cavallo d’acciaio.

Nel corso della serata Rosario accennerà anche al suo prossimo viaggio, in programma per la primavera/estate del 2022: da Milano al Giappone, attraversando oltre 27 Nazioni e percorrendo 60.000 km circa.

I valori ispiratori di tutti i suoi viaggi sono la beneficenza, il volontariato e l’attenzione verso coloro che, attraverso un piccolo gesto di solidarietà, alleviano fatiche e situazioni di disagio e difficoltà.

È proprio in virtù di questi ideali che i proventi del suo libro “L’Africa secondo me” (disponibile, per chi volesse acquistarlo, al termine della serata) andranno a finanziare l’acquisto di protesi per il Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Emergency presso l’ospedale di Sulaimaniya, nel Nord dell’Iraq. Questo centro è infatti l’unica struttura specializzata e gratuita nella zona, ed è diventato un punto di riferimento per tutto l’Iraq, per la Siria e L’Iran.

“Un viaggio nasce nel momento un cui lo sogno, lo vivo due volte, prima nella fase di organizzazione e poi nella sua realizzazione, ma la cosa più importante è ciò che vivo ​dentro di me, superare le mie paure, vivere le mie sensazioni, dai momenti di sconforto e quelli di felicità, una crescita interiore che va molto più in la dell’avventura che sto vivendo. Il viaggio porta con se incontri e sorprese, quelle belle si rivelano nel sorriso dei bambini” (cit. Rosario SALA).

L’appuntamento è per sabato 11 settembre 2021 alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze Sede CAI in Via delle Cisterne, 4.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili nel rispetto delle norme anti-Covid.

riceviamo e pubblichiamo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK