Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Amarcord: Maria Grazia Cucinotta 'madrina' all'inaugurazione dell'Aqualand

Uno scatto del giugno 1995. A volerla a Vasto, tra gli altri, Gabriele Gravina oggi in lizza per la guida della Figc

Condividi su:

Maria Grazia Cucinotta come in pochi, a Vasto, la ricordano, in tutto il suo giovanile splendore. Non aveva ancora compiuto 27 anni, l’attrice, giunta al successo un anno prima grazie a Massimo Troisi, nel film “Il Postino”, quando arrivò in città.

Era il giugno del ’95 e a volerla a Vasto fu Gabriele Gravina, il presidente della Lega Pro, di football, in questi giorni in lizza per la guida della Federcalcio. Gravina, assieme ad altri soci, Luciano De Nardellis e Gianni Petroro, si era assunto l’onere della gestione del parco ricreativo Aqualand del Vasto e, per l’inaugurazione dell’impianto, chiamò l’attrice siciliana nel ruolo di madrina.

Fulminata dall’improvviso successo, la Cucinotta si fece fotografare (qui nel magnifico scatto di Massimo Molino), visitando il parco acquatico e rilasciando autografi a decine di vastesi di tutte le età. Una foto da custodire con cura nella galleria di personaggi che hanno impreziosito nel tempo la città.

Condividi su:

Seguici su Facebook