Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

POCO 'HOLLYWOODIANO', MA MOLTO INTENSO E SENTITO

A Roccascalegna il battesimo della figlia di Dermot Mulroney e di Tharita Cesaroni

| di Michele Tana
| Categoria: Storia
STAMPA
Lontano dai clamori e dai 'rumori' di Hollywood e dal caos delle metropoli americane: è in una splendida chiesetta, costruita tanti anni fa ai piedi di un maestoso castello, in uno dei borghi più belli ed ameni della provincia di Chieti, Roccascalegna, che è stato celebrato il battesimo della piccola Mabel Ray Mulroney. 'Star' per un giorno, seppure inconsapevolmente, è proprio la deliziosa bimba, in una giornata dal tipico sapore autunnale, tra squarci di cielo azzurro e molti nuvoloni neri. Roccascalegna ha ospitato in un'atmosfera del tutto particolare la celebrazione. 'Attori protagonisti', è proprio il caso di dirlo, oltre a Mabel Ray, il papà, l'americano Dermot Mulroney, e la sua compagna, l'italiana Tharita Cesaroni. Interprete di non pochi e conosciuti film il primo (tra i tanti ''Il matrimonio del mio migliore amico'', in una spassosa commedia al fianco di Cameron Diaz, Julia Roberts e Rupert Everett), titolare di un'agenzia che opera nel campo cinematografico la seconda, abruzzese di origine e per molti anni vissuta a Vasto.

Il battesimo di Mabel Ray, nata nell'aprile scorso negli Stati Uniti, è avvenuto a Roccascalegna perché è questo il paese della nonna materna, la sempre elegante e sorridente Emy Cesaroni. Dall'abitazione di quest'ultima alla chiesa di San Pietro, dove il parroco don Simone Calabria, attendeva genitori, amici e parenti per officiare il rito, ci sono pochi passi da compiere. Una suggestiva 'arrampicata', con sempre il maestoso castello medievale quasi in posizione di 'guardia'. Dura circa mezzora la celebrazione religiosa all'interno del piccolo sacro tempio. All'uscita i volti di tutti sono sempre sorridenti, con Mabel Ray e non solo, naturalmente, al centro dell'attenzione dei presenti. Pochi, ma i più stretti, sono i parenti che sono giunti per l'occasione dalla lontana America, così come gli italiani. Intima, semplice, ma non per questo meno intensa e sentita, è stata la mattinata del battesimo di Mabel Ray. ''Molto bella'', dirà riferendosi proprio alla mattinata da poco trascorsa, un'emozionata Tharita Cesaroni, prima di rientrare in casa con la piccola, il marito Dermot ed i suoi familiari, per gustarsi appieno l'atmosfera familiare, certamente calorosa e coinvolgente. Si rigrazia per la collaborazione il fotoreporter Ercole D'Ercole

Michele Tana

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK