Partecipa a Histonium.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

VASTO, RICORDANDO LA FIGURA DI VITTORIO BACHELET

DAL 30 MAGGIO AL 2 GIUGNO

Condividi su:
A trent’anni dal suo 'martirio laico', per mano della follia disperata delle Brigate Rosse, l'Azione Cattolica Italiana ricorda la figura di Vittorio Bachelet, il presidente nazionale della "scelta religiosa" e del rinnovamento dell'AC alla luce del Concilio Vaticano II". L'Azione Catollica diocesana di Chieti-Vasto presenta così gli appuntamenti organizzati a Vasto in ricordo di Bachelet sul tema "Il seme buono". "Ripensando a questo coraggioso e tenace testimone di speranza, anche l'Azione Cattolica della Diocesi di Chieti-Vasto - si legge in una nota - propone alcuni appuntamenti rivolti in particolar modo a tutti i soci di AC, ma anche all'intera cittadinanza, essendo lo stesso Bachelet, oltre che un laico impegnato nella vita della Chiesa ma anche un uomo a servizio delle Istituzioni". A Vasto, da domenica 30 maggio a mercoledì 2 giugno, a Palazzo Mattioli verrà allestita la mostra fotografica sulla figura di Vittorio Bachelet (preparata dalla Presidenza Nazionale di Azione Cattolica). Sempre a Vasto, martedì 1° Giugno, alle ore 20.30 presso il Cortile di Palazzo d'Avalos (in caso di pioggia l'evento si svolgerà presso la Chiesa della Madonna del Carmine), si svolgerà un concerto-testimonianza 'folk-spiritual-etnico' dei Rise Up Singing (gruppo al quale appartengono i nipoti dello stesso Vittorio Bachelet e Tommaso Michea Giuntella, figlio del giornalista e scrittore cattolico Paolo Giuntella) "che... raccontano storie e nelle loro storie si nasconde la Storia, quella fatta dalla gente comune che è la gente non comune..." PROGRAMMA: -----DAL 30 MAGGIO AL 2 GIUGNO---- Mostra fotografica sulla figura di Vittorio Bachelet presso Palazzo Mattioli -----1° GIUGNO---- ore 20:30 Concerto-testimonianza dei “Rise Up Singing” ‘folk-spiritual-etnico’ presso il Cortile di Palazzo D’Avalos (in caso di pioggia l’evento si svolgerà presso la Chiesa della Madonna del Carmine)
Condividi su:

Seguici su Facebook