Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Triduo pasquale al via, si rinnova la visita ai 'Sepolcri'

Riti e celebrazioni nel segno della tradizione nel periodo più intenso della Settimana Santa

| di Lino Spadaccini (NoiVastesi)
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Con la Messa in Coena Domini, in ricordo dell’Ultima Cena, inizia il Triduo pasquale, il momento più forte della Settimana Santa, che terminerà sabato sera con la Veglia Pasquale.

Nella mattinata non verranno celebrate le messe, in quanto tutti i sacerdoti e diaconiparteciperanno alla Messa Crismale, presieduta da Mons. Bruno Forte nella Cattedrale di S. Giustino a Chieti. In questa solenne concelebrazione eucaristica saranno consacrati gli oli santi: l'olio degli infermi, quello dei catecumeni e il sacro crisma, che verranno utilizzati durante tutto l’anno per l’amministrazione dei Sacramenti, mentre i presbiteri rinnoveranno le promesse sacerdotali

Nel pomeriggio, durante la S. Messa, con il canto del Gloria le campane suoneranno per l’ultima volta e rimarranno "legate", fino al canto del Gloria durante la celebrazione della Veglia Pasquale di sabato sera. 

Momento centrale della liturgia sarà la lettura del Vangelo in cui si ricorderà l’istituzione dell’eucarestia e la rievocazione della lavanda dei piedi per rinnovare la memoria di quell'atto di umiltà con cui Gesù li lavò agli apostoli

In serata prevista la tradizionale visita ai 'Sepolcri', gli altari della reposizione allestiti nelle varie chiese della città.

Continua su NoiVastesi

Lino Spadaccini (NoiVastesi)

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK