Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Spiaggia di Punta Penna, completata la realizzazione delle nuove passerelle per i disabili

Nel frattempo il Comune abbatte gli alberi del parcheggio del porto perché a rischio crollo

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Finalmente i disabili hanno l’ingresso che meritano alla spiaggia di Punta Penna. Venerdì scorso, infatti, è stata completata la realizzazione della nuova passerella di legno percorribile dai portatori di handicap.

L'opera, definitivamente messa a punto a tre settimane dall'inizio dei lavori, crea così l'atteso collegamento tra il parcheggio riservato ai disabili situato nella zona settentrionale del porto e il percorso retrodunale che termina sotto le “scalette” poste presso il tratto centrale della spiaggia. Una zona, quest’ultima, che è stata anch’essa arricchita da un nuovo corridoio, la cui installazione è stata effettuata ormai da un paio di settimane.

Come spesso accade, a una buona notizia ne segue una cattiva, almeno dal punto di vista del decoro e del rispetto della natura. Il Comune, infatti, ha deciso di tagliare gli alberi presenti nel parcheggio del porto poiché, stando a quanto riferitoci stamattina dalla Guardia Costiera impegnata in una ricognizione sul luogo (che a sua volta cita il contenuto di una conversazione telefonica appena avuta col Comune), “erano pericolosi e potevano cadere sulle automobili”. Una misura resa evidentemente necessaria dal forte vento che si è abbattuto ieri sulla zona e che aveva fatto inclinare pericolosamente uno degli alberi, ma che segue anche la decisione della passata amministrazione di sfruttare ogni singolo centimetro disponibile di spazio esistente per destinarlo ai parcheggi dei motoveicoli, a totale discapito degli alberi e della vegetazione presente.

Resta da capire quando e se i ceppi degli alberi tagliati verranno rimossi definitivamente e se tutta l’area verrà ricoperta interamente dall’asfalto. Un'eventualità che potrebbe rendere felici i molti pigri (e incivili) frequentatori della spiaggia che parcheggiano illegalmente le loro autovetture nei suddetti spazi, preferendo così effettuare improbabili manovre di posteggio invece di utilizzare i numerosi parcheggi gratuiti situati sulla vicina arteria principale di via Punta Penna.

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK