Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Cesare Di Martino in campo con la lista “Cambiamo Gissi”

Domenica le elezioni comunali

| di Lucia Di Candilo
| Categoria: Territorio
STAMPA

Il candidato Sindaco Cesare Di Martino della lista civica “Cambiamo Gissi” risponde così alle nostre domande riguardo la sua candidatura alle elezioni comunali per Gissi.


- Perché ha deciso di candidarsi?
“Gissi è il mio paese ed a Gissi ci sono i miei affetti. Qui sono sposato e residente. Mi candido con spirito di servizio, senza interessi personali, per contribuire al rilancio della comunità a cui appartengo ed a cui ho sempre appartenuto e che, con fierezza, ho portato nelle mie esperienze formative e nel mio percorso professionale europeo ed internazionale. La comunità di Gissi attraversa un momento di gravissima crisi socioeconomica e ritengo giusto per me, per i componenti della lista e per quelli che amano il paese, offrire un contributo di esperienza, conoscenze e competenze. A coloro che sbandierano la mia assenza rispondo che vivo Gissi da anni, che mi impegno a restare sul territorio e che quando ho deciso di accettare questa sfida ho messo Gissi in cima alle mie priorità di vita”.

- Perché i gissani dovrebbero votarla?
“Le ragioni per cui chiedo e chiediamo il voto sono diverse. Lo chiediamo perché abbiamo un programma serio ed articolato che nasce dalla rilevazione di uno stato di crisi profonda, evidente ed oggettiva. Lo chiediamo perché dopo dieci anni, l’attuale amministrazione ha mostrato limiti evidenti nella capacità di risposta ai bisogni dei cittadini. Sono sempre stato un in mezzo alla gente, ho sempre condiviso problemi e speranze, ho dialogato sempre con tutti. Alla capacità ed alla esperienza e competenza amministrativa unisco la passione civile, l’impegno e la serietà”.

- In breve, quali sono i punti chiave e gli obiettivi fondamentali della lista?
“Il nostro programma amministrativo è ambizioso e sostenibile. Gissi ed i Gissani meritano di tornare al centro dell’attenzione territoriale e regionale, di recuperare credibilità e capacità di dialogo nelle relazioni istituzionali sovra comunali. Abbiamo perso un ospedale, abbiamo un’area industriale in crisi e tutto il territorio è in condizioni fatiscenti. Noi vogliamo reagire proponendo una strategia e soluzioni per riqualificare il Paese: aumentare il flusso di persone; sostenere ed agevolare il commercio; attuare un piano di mobilità di area; un piano traffico; potenziare il servizio raccolta rifiuti. Abbiamo bisogno di sicurezza, di gestire in modo efficiente il patrimonio comunale, di agevolare la vita dei cittadini con aree verdi e spazi pubblici puliti e confortevoli, per dare ai giovani ed ai ragazzi aree gioco moderne e sicure”.

- Cosa vuole dirci dei suoi eventuali, futuri “collaboratori”?
“In una logica di trasparenza e democrazia abbiamo scelto di indicare il Vice Sindaco nella persona di colui che riporterà più preferenze degli elettori all’interno della competizione elettorale. L’altro Assessore sarà scelto congiuntamente con tutto il gruppo che, voglio sottolineare, resterà unito ed impegnato a prescindere dai consensi individuali. Siamo un gruppo unito ed una squadra vera ed affiatata e voglio cogliere questa occasione per ringraziare tutti per l’impegno ed i contributo di idee offerto”.

- In caso di vittoria, quale sarà la sua prima azione da Sindaco?
“Scegliere tra tante emergenze non è facile. Sul piano strategico mettiamo al centro dell’attenzione il lavoro e le famiglie, i tanti cittadini che hanno bisogno di sentire un’amministrazione vicina ed attenta. Saremo decisi, con il governo regionale e nazionale, a segnalare con forza la drammaticità della situazione occupazionale dell’area, nel verificare le opportunità di insediamento industriale, nel promuovere  strumenti agili e concreti per rilanciare l’area industriale ed artigianale e favorire il commercio e le produzioni locali”.

- Un messaggio che vuole lanciare ai cittadini?
“I gissani sanno che c’è bisogno di cambiare ed a loro dico che si può invertire la rotta di questo declino. Con noi avranno un’amministrazione trasparente, un governo locale amico, un sostegno costante e quotidiano. Tutti possono notare che non ci appartiene un linguaggio offensivo e denigratorio. Noi ci impegniamo e lavoriamo per la pacificazione sociale, per il dialogo e per il rispetto. Ai gissani dico che non possiamo far morire la speranza, che stare in Comune non è un privilegio di pochi ma un diritto di tutti, da vivere tutti i giorni e non solo in prossimità delle elezioni”.

Candidato sindaco: Cesare Di Martino

Candidati consiglieri comunali: Basilico Mario, Basilico Marisa, Cupaiolo Anna, Di Filippo Donatella, Di Filippo Nicola, Flaviano Mario, Marisi Lino, Moretta Umberto, Raducci Nicola, Raimondi Maria Pina.

Lucia Di Candilo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK