Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vastese, doppia sconfitta e ultimo posto nel triangolare con Pescara e Pineto

La squadra di Amelia è apparsa confusa e appesantita, la vittoria va ai biancazzurri di Zauri

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Sport
STAMPA

Gambe e testa ancora pesanti per la Vastese. A 24 ore di distanza dall’amichevole col Benevento, i biancorossi non convincono come ieri. Nel triangolare con Pescara e Pineto, il penultimo test estivo prima dell’esordio ufficiale stagionale in Coppa Italia contro il Chieti, la squadra di Amelia subisce una doppia sconfitta. La prima per 0-1 col Pineto, la seconda 0-3 col Pescara. Un ultimo posto da prendere però con le molle, considerando le tante energie profuse contro la squadra di Inzaghi. Come da pronostico, è la squadra di Zauri ad aggiudicarsi il torneo dopo aver battuto 2-0 i teramani.

Vastese-Pineto. Il triangolare comincia con lo scontro tra le due compagini di Serie D. Il primo tentativo è di marca vastese, con il destro dal limite centrale di Mastromattei. I teramani sono però più organizzati, spumeggianti e pericolosi dei padroni di casa. Marini crossa sul primo palo, Sarritzu non ci arriva di un soffio a deviare in rete. Poi Alessandro prova a sorprendere Bardini col destro sul secondo palo, il tiro è debole.

I biancorossi regalano qualche strappo in contropiede, ma gli uomini di Epifani spadroneggiano agevoli in attacco. Sarritzu tenta la gran conclusione di sinistro da fuori, il pallone è deviato in corner. Perini suggerisce in profondità per Pippi, l’attaccante non riesce a imprimere la giusta direzione e potenza alla palla e Bardini blocca. Poi un pauroso flipper in area biancorossa vede la sfera salvata sulla linea, stampata sul palo e infine lasciata vagare senza che nessuno riesca a spedire in porta.

L’unico sussulto della Vastese è con Perocchi, che controlla in area ma si divora clamorosamente il vantaggio sparando alto il suo sinistro. Poi Bardini si supera con un gran riflesso sulla botta sicura di Pippi, Alessandro tenta la pronta ribattuta in rete ma trova soltanto l’angolo. All’ultimo respiro c’è il meritato vantaggio del Pineto: Pippi sfrutta il cross dalla trequarti di destra e incorna alle spalle dell’estremo biancorosso, che ci arriva ma non riesce a evitare la carambola alle sue spalle. L’arbitro fischia la fine e Amelia s’infuria con i suoi per l’“atteggiamento imbarazzante”.

Vastese - Pescara. Le uniche conferme nell’undici iniziale dell’allenatore campione del mondo 2006 sono quelle di Lorenzo Bardini e Cacciotti. Non c’è neanche il tempo di fischiare l’inizio che Galano viene atterrato in area. Lo stesso  n.10 s’incarica della battuta e di sinistro trafigge Bardini. La Vastese è stanca, impotente e confusa, il Pescara controlla senza difficoltà la partita. Che viene virtualmente chiusa al 17’ da Borrelli, il cui destro di potenza indirizzato sul primo palo è imprendibile per Bardini. Solo Stivaletta ci prova con una gran botta dal limite, che però è alta sopra la traversa. Il 3-0 finale arriva al 44’ e porta ancora la firma di Borrelli.

Pineto - Pescara. Ndiaye scuote il match con un bel sinistro da fuori area, la palla va di poco a lato. Al 14’ Di Grazia firma il vantaggio del Pescara con un’azione in area culminata con un sinistro secco e preciso. Il raddoppio arriva al 35’ col destro implacabile di Cisco che trafigge Shiba. È il gol che consegna definitivamente la vittoria del triangolare tutto abruzzese alla squadra di Zauri.

I tabellini

Vastese - Pineto 0-1

Reti: 45’ Pippi (P).

Espulsi: nessuno.

Formazioni

Vastese (3-5-2): Bardini L. Perocchi, Pompei, Iarocci, Cacciotti, Cardinale (35’ Minutolo), Esposito, Bardini F., Ribeiro Dos Santos, Ansini (35’ Cavuoti), Mastromattei. A disposizione: Gabriele, ,. Allenatore: Amelia.

Pineto (4-4-2): Amadio R., Amadio S., Pepe, Sarritzu, Pippi, Alessandro, Marini, Orlando, Perini, Massa, Pierpaoli. A disposizione: Shiba, Di Giovacchino, Della Quercia, Bianciardi, Ghanam, Nazari, Ciarcelluti, Camplone, Marianeschi. Allenatore: Epifani.

Arbitro: Bologna di Vasto (Colonna e D’Adamo di Vasto).

Vastese - Pescara 0-3

Reti: 1’ rig. Galano (P), 17’ e 44’ Borrelli (P).

Espulsi: nessuno.

Formazioni iniziali

Vastese (3-5-2): Bardini L., Pollace, Giorgi, Fanelli, Cacciotti, Montaperto, Zinni, Stivaletta, Palma, Ravanelli, Alonzi. A disposizione: Gabriele, Marianelli, Loggello, Colitto. Allenatore: Amelia.

Pescara (3-4-3): Sorrentino, Vitturini,  Bettella, Scognamiglio, Zappa, Bruno, Maniero, Ventola, Galano, Brunori, Borrelli. A disposizione: Kastrati, Campagnaro, Ciofani, Maragini, Ndiaye, Cisco,Borrelli , Di Grazia, Camilleri. Allenatore: Zauri.

Arbitro: Domenico Colonna di Vasto (Alberto Colonna e Marrollo di Vasto).

Pineto-Pescara 0-2

Reti: 14’ Di Grazia (P), 35’ Cisco (P).

Espulsi: nessuno.

Formazioni iniziali

Pineto (4-4-2): Shiba, Pepe, Sarritzu, Pippi, Alessandro, Marini, Orlando, Perini, Bianciardi, Ciarcelluti, Marianeschi. A disposizione: nessuno. Allenatore: Epifani.

Pescara (3-4-3): Kastrati, Vitturini, Bettella, Scognamiglio, Ndiaye, Bruno, Busellato, Ventola, Galano, Brunori, Borrelli. A disposizione: Sorrentino, Campagnaro, Ciofani, Marafini, Zappa, Cisco, Maniero, Di Grazia, Camilleri. Allenatore: Zauri.

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK