Rimani sempre aggiornato sulle notizie di histonium.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Giovanissimi sperimentali: la Bacigalupo Vasto Marina è campione regionale

Decisivo il 3-3 casalingo con la Gladius Pescara con due reti siglate dai ragazzi di Antonino in un finale incandescente

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Il sogno è diventato realtà, la Bacigalupo Vasto Marina è campione regionale Under 14!

Al termine di una gara incredibile e solo per cuori forti, giocata davanti a oltre 100 spettatori al campo Ezio Pepe di Vasto, la squadra di mister Michele Antonino conquista il titolo con il rocambolesco 3-3 ottenuto contro la Gladius: una soddisfazione immensa per i ragazzi, per lo staff tecnico e per tutta la società che si sono resi protagonisti di una cavalcata strepitosa, concludendo al primo posto in un campionato difficile, equilibratissimo e aperto a ogni esito fino all'ultimo minuto dell'ultima giornata.

I giovanissimi sperimentali under 14 della Bacigalupo Vasto Marina si presentano a questa decisiva sfida con due risultati su tre a disposizione, considerando i due punti di vantaggio sulla Gladius seconda in classifica. Dopo un avvio equilibrato, a metà primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio: micidiale schema su palla inattiva che mette Larivera davanti al portiere ospite, il bomber locale non sbaglia e sigla la rete dell'1-0, punteggio sul quale si va al riposo.

Nel secondo tempo la Gladius si gioca il tutto per tutto e preme alla ricerca della rimonta: i pescaresi riescono a ribaltare il risultato portandosi avanti per 3-1, con due gol su calci piazzati e uno in contropiede. Per la formazione di mister Michele Antonino sembrano svanite tutte le speranze, anche perché mancano soltanto un paio di minuti al termine. Ma la Bacigalupo Vasto Marina non molla e lotta fino alla fine, mostrando un carattere e uno spirito che solo le grandi squadre possiedono. E così al 70' Larivera su rigore segna la rete che riaccende la gara: palla al centro, l'arbitro concede sei minuti di recupero e i locali ci credono fortemente. Arriviamo al quarto minuto di recupero, la squadra di mister Michele Antonino è tutta proiettata in avanti e c'è un fallo di mani in area pescarese: è ancora rigore, il solito Larivera si presenta sul dischetto con il pallone che può regalare il titolo regionale.

Continua a leggere (clicca qui)

redazione

Contatti

redazione@histonium.net
tel. 0873.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK